I fantasmi del Fiume – Cooperativa Archeologia

Le Gualchiere di Remole, Via di Rosano 117- Bagno a Ripoli (FI) Giovedì 6 e martedì 25 luglio 2017 ore 19.30, giovedì 3 e 31 agosto ore 19.30 e mercoledì 6 settembre ore 21.00

 

I fantasmi del fiume: le Gualchiere di Remole

Spettacolo itinerante di Archeologia Narrante

Testi di Alessandro Fani

 

Regia di Carlo Sciaccaluga

Con Alessio Sardelli e Mario Pietramala

Narratori Giuseppina Carlotta Cianferoni, Simone Bellucci

Le torri dalla merlatura guelfa sbucano quasi all’improvviso, misteriose e arcigne, ancora vigili ai lati della poderosa costruzione dalle finestre mute. Intorno, la vegetazione si arrampica e si conficca nelle porte, attacca i muri che sembrano resistere forti delle loro memorie. Allora, si resta sorpresi, ammirati, incuriositi dal fascino del luogo che pare assopito, preda di un incantesimo. E ci si chiede cos’è? Cosa sono le Gualchiere di Remole? A cosa serviva questo piccolo villaggio armato di mura? Chi ci abitava?  Quando? Lo spettacolo I fantasmi del fiume ci accompagna in un viaggio nel tempo che, dalla Pescaia delle Sieci, fino alla piazzetta delle Gualchiere, si popolerà di personaggi e di storie, racconti di vite passate, orrori e gioie, racconti in grado di rispondere alle nostre domande; in grado, forse, di farci percepire, ancora una volta, fatti e misfatti di questi luoghi. Al termine dello spettacolo sarà offerto a tutti i partecipanti un breve momento di ristoro nella piazzetta antistante le Gualchiere.

 

In collaborazione con Archeologia Narrante, Associazione Culturale “I Renaioli” e Associazione T-Rafting Sentieri blu in Toscana e con Comune di Firenze-Estate Fiorentina 2017.

__________________________________________

Info: Durata 1 ora, prezzo adulti euro 20, bambini euro 10

Per questa visita è richiesto il pagamento anticipato dell’intero importo al momento della prenotazione

Non accessibile alle persone con problemi di deambulazione; sono richieste scarpe comode.

Prenotazione obbligatoria allo 055-5520407 e a turismo@archeologia.it, per ulteriori informazioni visitare il sito www.enjoyfirenze.it

Facebook 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone