La mappa dell’Estate nel Quartiere 2

Parte domani, giovedì 29 giugno alle ore 21,30, con la rassegna “Luci in Villa” l’Estate al Quartiere 2 a Villa Arrivabene in piazza Leon Battista Alberti e in altre zone del quartiere. 
“La mappa che i cittadini potranno ritirare presso la sede del Quartiere – spiegano il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi e la presidente della Commissione cultura del Quartiere 2 Caterina Nannelli – li guiderà nella scelta: la seconda edizione di Luci in Villa, nel piazzale di Villa Arrivabene con musica, teatro di improvvisazione e tanto altro, i laboratori dedicati ai bambini nei giardini del quartiere, il cinema d’Essai che quest’anno strizza l’occhio al thriller nel Giardino del Cenacolo in via di San Salvi. Ma non basta. L’ Estate Fiorentina 2017 valorizzerà il territorio – concludono Pierguidi e Nannelli – con le più varie espressioni artistiche unendo il centro storico alla periferia con innumerevoli percorsi ed eventi culturali”.

Primo appuntamento di “Luci in Villa”, giovedì 29 giugno alle 21.30, è “Muziki”: dal jazz alla popolar music, timbriche e colori musicali diversi con Titta Nesti voce, Franco Santamecchi alle tastiere e Marco Cattarossi al basso.
“Luci in villa” prevede 10 appuntamenti di musica e teatro, tutti rigorosamente ad ingresso libero.

Questo il calendario completo:

  • martedì 4 luglio alle 18 Coro di Via Luna, ensemble corale del Centro anziani di via Luna del Q2, direttore M° Ippolita Nuti.
  • Alle 21.30, sempre martedì 4 luglio La Nuova Pippolese, mandolini, chitarre e ukulele accompagnano i canti della tradizione fiorentina, in collaborazione con La Scena Muta. “Il pippolo” è il modo popolare dei fiorentini di chiamare il plettro e La Nuova Pippolese nasce proprio dalla voglia di celebrare la funzione sociale delle orchestre di mandolini diffuse nella prima metà del novecento a Firenze. La Nuova Pippolese nasce all’interno dell’esperienza dell’associazione culturale La Scena Muta, un attivo network di musicisti fiorentini, dove mandolini, chitarre ed ukulele accompagnano i canti della tradizione fiorentina, e diventano gli strumenti per una riscoperta della fiorentinità e del ruolo aggregativo della musica.
  • giovedì 6 luglioDon Lorenzo Milani” a cura di Labad. Docu-lettura sulla vita, la conversione e la sua incrollabile fede nel 50mo della morte. Testo e regia di Gabriella Del Bianco che legge con Massimo Magazzini. Proiezioni: Daniele Caselli.
  • mercoledì 12 luglioImprovisti” spettacolo di improvvisazione teatrale a cura dell’associazione Areamista
  • giovedì 13 luglio “Vocal Blue Train electronic Gospel’n’jazZ”, ensemble vocale diretto dal M° Alessandro Gerini
  • mercoledì 19 luglio Via del Campo, Tributo a Fabrizio De Andrè
  • giovedì 20 luglio “Estate d’opera..”, in arie e duetti d’Opera con Claire Briant Nesti-soprano e Sauro Casseri-tenore
  • mercoledì 26 luglioLe Notti delle Tarante Fiorentine“. Taran Tesys in concerto e Lezione gratuita aperta a tutti di pizzica e tarantelle del Sud Italia a cura di Chiara Garuglieri
  • giovedì 27 luglioFirenze mon Amour” con il menestrello fiorentino Beltrando Mugnai e il M° Francesco Giannoni (recital di canzoni e stornelli della tradizione popolare fiorentina).

 

Foto in evidenza di Gianni Ugolini

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone