Dal circo per bambini al quartetto comico, la prossima settimana al Giardino dell’ArteCultura

Luglio al Giardino dell’Orticoltura di Firenze continua tanti eventi per tutte le età, come sempre arricchiti dalle bontà del chiosco caffetteria aperto dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 24 a ingresso gratuito. Ecco il programma giornaliero dall’11 al 18 luglio 2017.

 

Martedì 11 dalle ore 18 l’appuntamento settimanale è con BabyStreetters, laboratorio di circo e giocoleria con i giocolieri fiorentini dell’Associazione Vola Tutto. Un momento di condivisione sia per grandi che per piccini con giochi, attrezzidi giocoleria, bolle di sapone giganti e tanto altro per passare allegramente il pomeriggio.

Mercoledì 12 dalle ore 18 ancora spazio ai piccoli con All’assemblaggio, laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni, a cura di Colori e Riflessi. Ogni materiale di scarto può avere una funzione non solo pratica ma anche immaginativa: via libera alle idee, riciclo creativo con materiali vari forniti o portati da casa. 

Alle  19: ArtGarden,  in collaborazione con l’Associazione Culturale Heyart,  presenta una serata a cura di Creative People in Florence che unisce le arti visive, la musica e la performance. Ecco il programma:  dalle  17: piccola selezione di artigiani del Creative Factory; dalle 19  aperitivo  con dj set by TOMO, live painting di Lucero Art e performance a cura di Kinesis Contemporary Dance Company; alle 19:45 presentazione dell’istallazione fotografica di Mattia Crocetti, accompagnato da Bernardo Fossi sul hang drum.; alle  20:30 proiezione video sulla loggia dall’artista Tatiana Stadnichenko; alle 21 “Hang drum jam” aperto a tutti musicisti, a cura del hangdrummer Bernardo Fossi.

Inoltre, ArtGarden ospiterà la presentazione del progetto “Riciclabili”. Un gruppo di amici di Firenze, legati dalla passione del viaggiare lentamente e responsabilmente, esplorando le comunità locali e promuovendo la bicicletta come buona pratica di turismo sostenibile, partirà il 17 luglio per un ambizioso progetto: percorrere in bicicletta una parte della Cortina di Ferro, lo storico confine che separava l’Europa dell’Est e da quella dell’Ovest, lungo la pista ciclabile Eurovelo 13 (European Green Belt), da Firenze fino a San Pietroburgo.  Oltre che un’impresa sportiva – più di 5.000 km da pedalare in circa 80 giorni – questo viaggio vuole essere uno strumento solidale per diffondere l’etica del turismo responsabile ed il concetto di ciclabilità, per promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di locomozione ecocompatibile, e per riflettere sul tema dell’integrazione sociale e del concetto di confine.

 Giovedì 13 alle 18 c’è  Kinder Garten. I bambini di diverse fasce d’età, saranno coinvolti attraverso l’uso della pittura facendoli fantasticare su una tela con i colori pastello con l’intento di privilegiare le forme artistiche che solo in quella tenera età sono così accese. L’iniziativa sarà seguita dai due artisti fiorentini Mr g & Jonathan Tegelaars. Contemporaneamente, dalle 19, i genitori potranno godersi un sano aperitivo nel verde accompagnato da un ottimo soul funky di sottofondo.

Venerdì 14 dalle 19 una serata d’eccezione con musica classica nella Loggetta del Bondi con il Quartetto Euphori, esilarante formazione e uno dei migliori ensemble comici attivi in Italia. A cura dell’associazione AGIMUS.

 

Sabato 15 alle ore 19 tanta musica con il concerto dei Dazzle.  Atmosfere romantiche, chiaroscuri energetici, stop-start dynamics, reminescenze pop, commistioni di armonie, melodie accattivanti e testi evocativi. Sul palco Alessandra Iavagnilio (voce), Dario Tuttolomondo (chitarra), Maurizio Trapani (basso) e Martino Piccioli (batteria).

Domenica 16 prosegue in note con, alle 19, il concerto TreeSteps. Il trio composto da chitarra elettrica, tastiere e batteria, eseguirà una rivisitazione di brani funky e Jazz fusion di grandi compositori jazz contemporanei  per una serata all’insegna dell’energia e interplay. Line up: Luigi Genise (keyboards and synth), ErmannoAllulli (drums), Daniele Vettori (electric guitar).

Lunedì 17 salgono sul palco, alle ore 19,  i Marconistimusica inedita con uno stile che ondeggia tra il cantautoriale morbido, il folk-rock, il pop-rock un po’ più ruvidoLa formazione consta di batteria, basso, tre chitarre e tre voci.

.https://www.facebook.com/Marconisti-1315419895141292/

Martedì 18, dopo il consueto appuntamento per i piccoli dalle 18 con i laboratori di BabyStreetters, alle ore 19 prende il via il concerto di Led Kajal per un vortice di funk, soul e acid jazz con un repertorio di brani e originali  (composti ed arrangiati da Led Kayal) e cover di artisti internazionali. La caratteristica peculiare di Led Kayal è la capacità di trascinare il pubblico con i propri groove, incalzanti ritmi uniti ad uno spiccato senso del gusto musicale.

Informazioni: 371.3977474 – info@giardinoartecultura.it   www.giardinoartecultura.it / facebook.com/giardinoartecultura2

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone