E-State in Biblioteca!

GIUGNO – SETTEMBRE

E-STATE in Biblioteca è un progetto speciale a cui aderiscono le 13 Biblioteche Comunali Fiorentine.
L’obiettivo è quello di coinvolgere adulti e bambini durante il periodo estivo e fornire loro un ricco programma di iniziative volte a far conoscere le biblioteche quali luoghi accoglienti, dove trascorrere il tempo libero, incontrare amici, studiare, curiosare tra gli scaffali, leggere un fumetto o scoprire un libro meno conosciuto. Durante l’estate le biblioteche offrono percorsi di lettura
Il programma è curato da professionisti e da associazioni culturali del settore e va ad aggiungersi a quello dell’Estate Fiorentina. Ecco qui il pdf scaricabile con tutto il calendario.

Alcuni dei progetti:

BiblioTEEN. Campus estivi in biblioteca

I campus estivi BiblioTeen sono percorsi strutturati di una settimana nel periodo estivo rivolti a ragazzi e ragazze dai 15 ai 19 anni per acquisire nuovi strumenti di apprendimento e conoscenza attraverso l’uso della Biblioteca, e di favorire, attraverso la lettura ad alta voce, le capacità relazionali. BiblioTeen è un progetto del Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina e la partecipazione è gratuita grazie ai contributi della Regione Toscana per le rete SDIAF.

Queste, in sintesi, le attività che i giovani potranno svolgere nel Campus estivo:

  • affiancamento dei bibliotecari nei vari servizi: prestito, ricerche bibliografiche, riordino
  • laboratori per conoscere e “fare biblioteca”
  • presentazione dei libri del concorso Libernauta
  • creazione di una bibliografia specifica
  • stage di lettura ad alta voce con personale specializzato
  • analisi collettiva dei risultati ottenuti

Le biblioteche che quest’anno propongono i Campus sono le seguenti:
Biblioteca delle Oblate // 26 – 30 giugno
Biblioteca Mario Luzi // 26 – 30 giugno
Biblioteca del Galluzzo // 19 – 23 giugno
Biblioteca Pietro Thouar // 26 – 30 giugno
BiblioteCaNova Isolotto // 26 – 30 giugno
Biblioteca Filippo Buonarroti // 4 – 8 settembre
Biblioteca Comunale di Vaglia // 4 – 9 settembre
Biblioteca di Bagno a Ripoli // 19 – 24 giugno
Biblioteca di Scandicci // 12 – 17 giugno
Biblioteca delle Oblate e BiblioteCaNova Isolotto – Giallo freddo polare
Sei incontri che intendono offrire una panoramica sul giallo svedese, impostosi all’attenzione internazionale grazie al successo della trilogia Millennium di Stieg Larsson, un successo in parte anticipato dalla grande eco che ha avuto Il senso di Smilla per la neve, del danese Peter Hoeg, uscito nel 1993. Uomini che odiano le donne è il primo romanzo della trilogia di Larsson e si ricollega idealmente (e non solo) ad una lunga tradizione letteraria che può tranquillamente essere collegata a August Strindberg, ma anche ad una più recente schiera i romanzieri che hanno utilizzato il plot del poliziesco per denunciare le ipocrisie e le storture di un sistema sociale apparentemente perfetto come quello svedese, su tutti Maj Sjöwall, Per Wahlöö, Henning Mankell.

Giovedì 8 giugno ore 18.00 (Oblate) Le origini e le suggestioni (parliamo anche di Strindberg)
Martedì 13 giugno ore 19.00 (Isolotto) La trilogia del successo: Millennium di Stieg LArsson
Giovedì 15 giugno ore 18.00 (Oblate) Le Per primi arrivarono i danesi: Il senso di Smilla per la neve
Martedì 20 giugno ore 19.00 (Isolotto) Due autori riscoperti: Maj Sjöwall, Per Wahlöö
Giovedì 22 giugno ore 18.00 (Oblate) Henning Mankell
Martedì 27 giugno ore 19.00 (Isolotto) Belle e brave: le nuove autrici


Biblioteca delle Oblate

Sportello Wiki
Tutti i mercoledì dal 12 aprile al 26 luglio 2017 dalle ore 15.00 alle ore 18.00, nella Sala Riunioni al piano terra, lo sportello Wiki è aperto per far conoscere e diffondere Wikipedia e rispondere alle domande e alle curiosità di chi vuole collaborare ai progetti della comunità Wikimediana.

Benvenuto bebè
Per i piccolissimi da 0 a 3 anni e per le loro famiglie la biblioteca organizza incontri volti a fornire a genitori, nonni e tate informazioni sui benefici della lettura ad alta voce e consigli su cosa e come leggere ai bambini, per educarli al piacere delle storie. Per maggiore comodità delle famiglie, all’interno della Sezione è a disposizione un Baby Pit Stop, nato in collaborazione con Unicef Firenze, per fare il pieno di latte e cambiare il pannolino

__________

Sito web

Facebook

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone