Logo Comune di Firenze

Genius Loci, lo spirito di Santa Croce

Genius Loci, lo spirito di Santa Croce

Torna a settembre 2018 il suggestivo appuntamento che chiude simbolicamente la lunga Estate Fiorentina: Genius Loci, format che nasce attorno al concetto di riscoprire lo spirito intrinseco che anima i luoghi, in questo caso il complesso di Santa Croce. Per rispondere alla grande affluenza registrata lo scorso anno, quest’anno la manifestazione si articolerà su tre giorni, puntando ancora una volta sulla performance live e sul dialogo tra arte, architettura e artista. Tre giorni di musica, poesia, teatro dal tramonto all’alba, tra la Cappella dei Pazzi, il Chiostro e altri spazi attorno alla Basilica.

Spiegano gli organizzatori: “Il nome dell’evento, Genius Loci, prende ispirazione dalla geografia umana, che descrive i luoghi come ambienti emotivamente vissuti con ricordi, sentimenti e suggestioni. Lo studio delle geografie private si avvale di strumenti quali la letteratura, la musica, le arti visive e attraverso queste espressioni artistiche un luogo si carica di una moltitudine di significati e simboli che contribuiscono a definirne lo spirito, il carattere, l’anima, in sostanza la sua identità. L’obiettivo è quello di rendere partecipi i cittadini di Firenze e chiunque vorrà dell’immensa bellezza e della grande storia che Santa Croce da secoli custodisce e farne un palcoscenico privilegiato per eventi di sapore contemporaneo. Un’esperienza che sarà vissuta in prima persona dagli spettatori presenti alle iniziative, una fruizione consapevole che supererà la percezione puramente estetica del luogo”.

Related Posts