Logo Comune di Firenze

Gong, il Forte Belvedere riapre i battenti

Gong, il Forte Belvedere riapre i battenti

Apre il 2 giugno 2018 la nuova stagione del Forte Belvedere, con l’inaugurazione della mostra “Gong“, antologica tutta dedicata a Eliseo Mattiacci, uno dei pionieri dell’avanguardia dell’arte italiana, artefice della sperimentazione e del rinnovamento nell’ambito della scultura.

Fino al 14 ottobre 20 sculture, provenienti da collezioni pubbliche e private, e 80 disegni popoleranno gli ambienti interni del Forte Belvedere e la terrazza panoramica sulla città. Focus particolare sul leitmotiv del cosmo, delle orbite dei pianeti e delle loro geometrie.

“Mi sento attratto dal cielo – spiega Mattiacci – con le sue stelle e pianeti e, al di là, dalle nostre galassie, è una immaginazione che va oltre, come a voler sfidare la fantasia stessa, come in un sogno. Mi piacerebbe lanciare una mia scultura in orbita nello spazio. Sarebbe davvero un bel sogno sapere che lassù gira una mia forma spaziale”.

Tra le opere in mostra il “Tubo”, che si estende per circa 60 metri, e l’installazione “Recupero di un mito”. Un’intera stanza ospiterà l’installazione con i pianeti in alluminio sulla superficie stratificata in pallini in piombo di “La mia idea del cosmo”, frutto delle produzione più recente dell’artista, mentre al piano terreno della Palazzina rinascimentale troveranno spazio le grandi eliche in alluminio di “Dinamica Verticale” sara al piano terreno.

Related Posts