Logo Comune di Firenze

Il Weekend dell’Off Bar al Lago dei Cigni

Il Weekend dell’Off Bar al Lago dei Cigni

Venerdì 6 ore 19 – Aperitivo Sonoro

La serata è targata Aperitivo Sonoro, il progetto nasce dall’idea di promuovere le performance musicali in vinile di collezionisti italiani ed internazionali, integrandole con altre forme d’espressione artistiche, cercando di creare un contatto multi-sensoriale tra di esse. Questa settimana in programma i djset di due grandi artisti : KATZUMA Aka Deda (ex Sangue Misto) e DJ LUGI aka Boogie Lou, rapper, disc jockey e beat maker, è considerato uno dei più importanti esponenti della cultura hip hop e underground italiana.

KATZUMA Aka Deda (ex Sangue Misto), dal 2004 è’ il progetto funk/disco di Deda. Il campo scelto è l’ amore viscerale per i vecchi vinili e tutti i generi musicali dominati dal groove, la regola di base prevede il campionamento forsennato da polverosi 12 pollici. Il sound ha quella impronta tipica di cui si innamorano gli appassionati della musica da ballo , che gli inglesi chiamerebbero “hiquality homemade getdown stuff”. Nel 2015 assieme a William Simone alle percussioni elettroniche e Andrea Calì al piano elettrico e ai synths forma gli OKE’. L’uscita del loro primo EP nel gennaio 2016 per la Queenspectra di Milano è stata accolta con entusiasmo da appassionati e conoscitori di generi diversi, dall’ elettronica al jazz sperimentale.

DJ LUGI aka Boogie Lou

Rapper, disc jockey e beat maker, Dj Lugi è considerato uno dei più importanti esponenti della cultura hip hop e underground italiana, un nome di riferimento all’interno della Golden Age anni ’90, insieme a Neffa, Fritz da Cat, Kaos One, El Presidente. Collabora attivamente anche con artisti internazionali del calibro di MF Doom e dei De La Soul.

Sabato 7 ore 21:30 – Switch Live Net presenta Dust & the Dukes + Fabio Balzano Project live

Switch Live Net ritorna per concludere in bellezza la sua stagione estiva.

Il palco scelto è quello dell’Off Bar, cornice perfetta per le grandi occasioni. In apertura Fabio Balzano Project, cantautore e chitarrista cresciuto a Firenze che ci proporrà uno spettacolo che toccherà poesia e sarcasmo in un arabesque di ritmiche e parole!

A seguire i Dust & the Dukes, realtà sempre più solida nel panorama rock fiorentino, vincitori dell’ultimo Rock Contest.

Artwork di Costanza Ciattini

DUST &THE DUKES

I Dust & the Dukes sono una rock band nata a Firenze nel 2016. Un viaggio attraverso le radici della musica Americana. Desert Rock, Blues e atmosfere lisergiche si mescolano nelle sonorità della band. Con un primo EP all’attivo, i Dust & the Dukes continuano un’intensa attività live che rappresenta la vera essenza della band.

FABIO BALZANO PROJECT

Cantautore e chitarrista, Fabio Balzano è nato il 5 settembre 1978 e cresciuto a Firenze. Le origini siciliane e il legame di sangue con Rosa Balistreri, lo portano ben presto ad appassionarsi al

mondo della musica.

Domenica 8 ore 22 – Jam al Lago dei Cigni

Una riunione di musicisti provenienti dai conservatori toscani, e nomi già affermati e consolidati della attuale scena nostrana. I musicisti si esibiranno in una performance musicale senza aver nulla di preordinato, improvvisando su griglie di accordi e temi conosciuti, spaziando dal Jazz al Funk, fino al Rap e al Soul. Questa settimana sul palco la performance di:

Lele Fontana – Keyboards, Alessandro Corsi – Bass, Marco Calì – Drum Pad

Lunedì 9 ore 21.30 – OFF CINEMA

La rassegna del cinema sotto le stelle curato da Simone Bartalesi, Manfredi Lucibello e Mauro Massaro.

In programma, Van Gogh – Loving Vincent, “Più ci penso, più mi rendo conto che non c’è nulla di più veramente artistico che amare gli altri.”

Un film rivoluzionario, un capolavoro d’animazione il cui protagonista è uno degli artisti più geniali che ci ha regalato la storia: Vincent Van Gogh.

Quando il cinema incontra l’arte l’esito non è mai banale ed è sempre un arricchimento. Soprattutto se, come accade in Loving Vincent, ogni singolo fotogramma del film è realizzato a mano.

Dorota Kobiela, pittrice polacca, e il regista inglese Hugh Welchman, hanno intrapreso questa avventura sei anni fa per raccontare, attraverso uno stile da cinema noir, le ultime settimane di vita del pittore olandese trasferitosi ad Arles, in Francia, nel 1888.

Vincent Van Gogh, l’artista più noto al mondo, pioniere dell’arte contemporanea e personaggio tormentato, nel luglio 1890 si spara in un campo di grano nei pressi di Arles. Il giovane Armand Roulin, figlio del postino Roulin, unico amico di Van Gogh -, non convinto del suicidio dell’artista, ripercorre le sue ultime settimane di vita incontrando le persone che, anche nei momenti più drammatici, gli sono state vicine.

Un film prodotto con tenace e minuzioso lavoro in cui più di 100 artisti, con la tecnica del Painting Animation Work Station hanno animato un thriller interamente costituito da pittura che coinvolge totalmente lo spettatore.

———————–

Informazioni

OFF BAR – LAGO DEI CIGNI

Ore 22.00 – Ingresso gratuito

Viale Filippo Strozzi 20

info@offbar.it

Related Posts