Logo Comune di Firenze

Jazz a fin di bene all’OFF Bar martedì 17 luglio

Jazz a fin di bene all’OFF Bar martedì 17 luglio

Lo spazio estivo Off Bar – Lago dei Cigni, martedì 17 luglio ospita una aperitivo di raccolta fondi, dalle 19:00 alle 22:00, per l’associazione “Noi per voi ONLUS“.

Noi Per voi è un’ Associazione di genitori, contro le leucemie e i tumori infantili, nata nel 1986 e riconosciuta come ONLUS nel 1998. Senza scopi di lucro ha come finalità: promuovere e sostenere lo sviluppo della ricerca scientifica, migliorare la cura e l’assistenza ai piccoli pazienti affetti da patologie emato-oncologiche, assistere le famiglie dei malati.

Durante l’evento si esibiranno tre musicisti eccezionali che si incontrano formando un Trio originale, vibrante e innovativo, creando composizioni originali e rivisitando jazz standard: Stefano Tamborrino, Simone Graziano e l’irlandese Matthew Berrill.

Il concerto fa parte della rassegna “Jazz di una notte di mezz’estate” curata dalla cantante e violoncellista Naomi Berrill. Parte del ricavato verrà devoluto appunto all’Associazione Noi per Voi Onlus e sarà dedicato all’assistenza alle famiglie con bambini affetti da patologie oncologiche in cura presso il reparto di Oncoematologia dell’Ospedale Meyer di Firenze. L’Associazione sarà inoltre presente con un proprio stand con materiale informativo, dove sarà possibile effettuare donazioni.

off bar lago dei cigni

Simone Graziano

In questi anni si afferma principalmente per le sue doti di bandleader e compositore, dando vita a un tipo di musica che sta influenzando la nuova generazione di musicisti italiani.

Nato a Firenze, si diploma col massimo dei voti in pianoforte classico sotto la guida del Maestro Stefano Fiuzzi presso il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze. Contemporaneamente alla musica classica, approfondisce lo studio del linguaggio jazz frequentando la Berklee School of Music di Boston.

Nel 2013 esce il primo disco del suo quintetto Frontal, edito da Auand Records con cui suona nei più importanti festival italiani quali Umbria Jazz, Vicenza Jazz Festival, Roccella Jonica, Torino Jazz Festival, Correggio. Nel 2015 esce Trentacinque, secondo lavoro del quintetto Frontal, anch’esso edito da Auand Records, votato tra i 10 migliori album del 2015 sempre dalla rivista Musica Jazz. Dal 2014 è titolare della cattedra di pianoforte presso la Siena Jazz University.

Stefano Tamborrino

Ha cominciato a suonare nel 2000, all’età di 19 anni. Da allora ad oggi ha portato avanti il suo percorso musicale da autodidatta, cosa che ha favorito la formazione di un suo stile più personale e unicamente dettato dall’istinto. Molteplici sono le sessioni di studio con musicisti affermati e di notevole talento.

Tra i fortuiti incontri e le collaborazioni stabili possiamo annoverare i nomi di: Stefano Bollani, Hindi Zahra, Ares Tavolazzi, Chris Speed, Louis Cole, Gianluca Petrella, Area e molti altri tra cui gli Hobby Horse con i quali è giunto alla pubblicazione del sesto album, il quale a sua volta va a collocarsi in una lista di oltre 40 dischi registrati nel corso degli ultimi anni.

Dal 2017 è entrato a far parte del trio del sassofonista americano David Binney con cui ha tenuto concerti negli Stati Uniti, in Cina e in Giappone. Nel medesimo anno avvia un’intensa attività compositiva che lo porta alla formazione di quattro distinti progetti da leader.

Matthew Berrill

E’ clarinettista e sassofonista e viene da Galway sulla costa Ovest dell’Irlanda. Sin da piccolo ha a avuto un educazione musicale molto ricca e variegata, imparando vari stili di musica grazie alla possibilità di studiare con i suoi genitori (Peter e Mairead Berrill) affermati insegnanti di musica. Dopo avere conseguito il diploma a Dublino ha completato e specializzato i suoi studi all’Aia in Olanda. E’ stato direttore artistico del festival Jazz a Galway dal 2015, ed è anche direttore dell’Orchestra dell’University di Galway. Suona in varie ensemble in Irlanda e Inghilterra principalmente jazz, fusion e folk tra cui gruppi molto rinomati come Cuar, Ensemble Eriu e Irish Memory Orchestra e insegna in varie scuole di music. E’ fondatore del progetto musicale di insegnamento ‘Headford Music Works’.

 

Informazioni

OFF BAR – LAGO DEI CIGNI

Ore 22.00 – Ingresso gratuito

Viale Filippo Strozzi 20

info@offbar.it

Related Posts