Logo Comune di Firenze

Gavinana, è di nuovo Notte Bianca. Dedicata a Pellegrino Artusi

Gavinana, è di nuovo Notte Bianca. Dedicata a Pellegrino Artusi

Una nuova notte bianca a Gavinana, tutta dedicata al cibo italiano e a Pellegrino Artusi, in occasione dell’anniversario della sua nascita. L’evento, in programma sabato 4 agosto presso lo Spazio eventi del Centro Coop Gavinana di piazza Bartali, unirà idealmente Firenze alla sua città natale, Forlimpopoli nell’ambito dell’anno (il 2018) del cibo italiano nel mondo e dei patrimoni Unesco.

Un tributo al ruolo di Artusi, scrittore, gastronomo e critico letterario e al suo ricettario, “La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, che campeggia nelle case di molte famiglie italiane ed è stato tradotto in numerose lingue del mondo. Una notte bianca all’insegna del cibo e della musica con lo spettacolo ‘A fuoco lento’ ideato da Luisanna Messeri con il gruppo musicale La Banda della Ricetta.

“Un’altra bella iniziativa per vivere la piazza d’estate – ha detto il presidente del Quartiere 3 Alfredo Esposito – e questa volta attraverso un evento legato alla cultura e al cibo”.

In scena sapori e saperi musicali tratti dal repertorio folk della tradizione popolare italiana, da composizioni originali di Clara Graziano e da brani portati al successo da alcuni grandi interpreti come Domenico Modugno (La cicoria e ‘O cafè), Caterina Bueno (Fagioli ‘olle ‘otenne), Nino Ferrer (Il baccalà), Piero Ciampi (Il vino) e altri. La Banda della Ricetta reinterpreta con nuovi arrangiamenti tutto questo materiale tirando fuori sapori di klezmer, di musica circense, di jazz. Un viaggio tra cibo e musica andando alla scoperta di una collezione di pietanze sonore e storie gustose.

Appuntamento a partire dalle 19, ingresso libero. La mattina del 4 agosto in programma una diretta di Radio Toscana dal piano terra del Mercato Centrale dedicata ad Artusi e alla notte bianca.

Related Posts