Logo Comune di Firenze

Garage punk al femminile: The Cleopatras in piazza Bartali

Garage punk al femminile: The Cleopatras in piazza Bartali

Nuovo appuntamento in piazza Bartali, per l’Estate Fiorentina in quel di Gavinana: giovedì 2 agosto alle ore 21 l’associazione Firenze Suona porta sul palco dello spazio estivo The Cleopatras, una delle punte di diamante della scena garage punk (ingresso gratuito). Band tutta al femminile, composta da Camilla, Rossana, Alice, Darleen B. e Marla’O, The Cleopatras calcano le scene del rock n’ roll italiano ed europeo dal 1998.

Nel corso della loro carriera hanno aperto i concerti di band come Morlocks, Pretty Things, The Pandoras, The Real McKenzies, The Lords of Altamont e partecipato a molti festival quali Festival Beat, Rebellion Festival (UK), Estathé Market Sound, BusOne. Tra la prima discografia della formazione originaria ricordiamo i due 45 giri “The Cleopatras” (2000) e “Let’s run with…” (2001).

Dopo un periodo di meditazione terminato con l’avvento di una nuova line-up, hanno inciso l’EP autoprodotto “Dame tu amor”nel 2008 e l’album “Things get better” nel 2010 (Area Pirata Records). Risale al 2009 un primo breve tour inglese con la nuova formazione, rimasta invariata da allora. Nel corso del 2012 sono apparse sul libro “Le ragazze del rock” di Jessica Dainese, dedicato alla scena rock al femminile in Italia. Il loro secondo lavoro full-length “La maledizione del Faraone” è uscito nel 2014 su cd per Ammonia Records e in cassetta per la label californiana Wiener Records. Dall’album sono stati tratti due video: “Apple Pie” e “Pazzo”. Nell’agosto 2015 hanno partecipato al “Rebellion Festival” di Blackpool (UK), uno dei festival punk-rock più importanti d’Europa, mentre nel settembre dello stesso anno hanno preso parte con una performance live alla sfilata della collezione I’M di Antonio Marras per la Milano Fashion Week.
Nel 2016 una serie intensiva di date le ha portate a spasso in tutta Italia e all’estero (in Grecia per concerto tributo a Lux Interior ed in Belgio, Olanda e Germania).

Il primo aprile 2017 esce il loro terzo album “CleoPower!”, sempre per Ammonia Records. Un disco più maturo sia dal punto di vista delle sonorità che delle tematiche trattate. Il tono ironico e scanzonato dei precedenti lavori lascia il posto a testi più esplicitamente provocatori e incentrati intorno a situazioni in cui le donne sono vittime di stereotipi o di cliché. Un mix irriverente e frizzante di garage 60s, punk rock e rock’n’roll, Rough&Girlie style.

Ad aprire il concerto saranno i Flat Out, band di giovanissimi (età media: 16 anni), che comincia a suonare davvero in un garage di Casciano di Murlo (Siena). Il repertorio comprende i grandi classici rock, blues e funky, dai Deep Purple a Stevie Wonder, dai Pink Floyd a Santana. Alla voce, Chiara Casini; alla batteria le bacchette alate di Francesco Sampieri, per tutti Frank The Killer; al basso e alla voce Giulia Bottaro, in arte Julie Sumner; alla tastiera le dita veloci di Jacopo Lessmann, Jack Less; alla chitarra l’aspirante erede di Angus Young, Aldo Montinaro, per tutti naturalmente Aldus Young.

Questo è il decimo appuntamento della rassegna Firenze Suona Estate 2018 che per questa terza edizione è itinerante e proseguirà fino al mese di ottobre portando sui palchi cittadini i migliori talenti – tra emergenti e veterani – della musica toscana. Il prossimo appuntamento sarà venerdì 3 agosto al Parco dell’Anconella con Verdiana Raw Trio in concerto (apre la serata Dario Sabatini).

L’Associazione Culturale Firenze Suona nasce negli anni 2000 allo scopo di promuovere e sostenere la musica e la cultura fiorentina e toscana. Da anni cura e organizza eventi musicali e letterari, principalmente concerti, talk show e presentazioni di libri. La direzione artistica è affidata alla Presidente, la scrittrice Elisa Giobbi. L’associazione si avvale del contributo di media partner radiofonici e televisivi del territorio.

Related Posts