Logo Comune di Firenze

Cinema al Parco dell’Anconella: una rassegna dedicata all’ambiente

Cinema al Parco dell’Anconella: una rassegna dedicata all’ambiente

Fino al 3 settembre al Parco dell’Anconella , una rassegna per scoprire la bellezza della natura e come farne parte in armonia: è “L’ambiente e noi guida alla corretta coabitazione”.  Sei film di fantascienza, animazione, avventura e documentari, presentati da esperti di ambiente, sviluppo sostenibile, cambiamenti climatici, comportamento animale. Le serate prevederanno assaggi di alimenti biologici vegetariani a cura della ditta Probios. A cura di Anemic Cinema

lunedì 20 agosto 

GOD SAVE THE GREEN

Regia di Michele Mellara, Alessandro Rossi

Documentario, Italia 2013, 75 minuti.    

Il ritorno alla terra come reazione alle storture del consumismo. Sette diverse storie (ambientate a Torino, Bologna, Nairobi, Casablanca, Teresina, Londra e Berlino) mostrano come sia possibile rivitalizzare le grandi periferie del mondo.

Presenta Ugo Bardi (Chimica UNIFI)

lunedì 27 agosto

EVA

Regia di Kike Maillo

Proiezione in anteprima. Fantascienza. Spagna 2011, 94 minuti.

Nel rapporto fra noi e l’ambente naturale si è ormai inserito un’altro “soggetto”: il robot. Eva è una fiaba con protagonisti umani, animali meccanici e prototipi sperimentali. Alex, ingegnere cibernetico, torna a Santa Irene per una missione molto particolare: creare un robot bambino. La routine di Alex viene movimentata da Eva, figlia di suo fratello David e di Lana. Fin dal primo incontro, tra Eva e Alex nasce un legame di affetto. Insieme affronteranno un viaggio che li condurrà a una rivelazione finale.

Presenta Andrea Guazzini (Dip. Scienze della formazione e psicologia UNIFI)

lunedì 3 settembre

“Osservazioni astronomiche nella notte antartica”

Incontro con Runa Briguglio (ricercatore, Associazione amici di Arcetri)

a seguire

LA MARCIA DEI PINGUINI

Regia di Luc Jacquet

Documentario. USA 2005. 80 minuti.

Una commovente epopea che ci mostra l’annuale estenuante andirivieni di questo affascinante animale fra i ghiacci: dalla parte settentrionale dell’Antartico fino all’estremità meridionale del continente dove, grazie ad una banchisa più resistente, può dare inizio alle “danze riproduttive”, l’accoppiamento, la cova delle uova effettuata dal maschio, il cammino al contrario della femmina per andarsi a sfamare e portare il cibo ai prossimi nascituri, la comparsa del pulcino e, infine, toccherà al maschio mettersi in viaggio alla ricerca di cibo.

Domenica 9 settembre, infine, un pomeriggio di laboratori interattivi per grandi e piccini, curati dalle associazioni Caffè -Scienza, Sulle onde della scienza, Symbiosis, A.L.A.R.O.

Info: infocinema@anemic.it

https://www.facebook.com/associazioneanemic.it/

Related Posts