Logo Comune di Firenze

Ballata in Rosa al Flower al Piazzale, in omaggio alla Balistreri

Ballata in Rosa al Flower al Piazzale, in omaggio alla Balistreri

Secondo appuntamento dedicato alla canzone popolare italiana al Flower, lo spazio dell’Estate Fiorentina che anima il piazzale Michelangelo: sabato 25 agosto alle ore 21 Maurizio Sazio e gli ‘Ncurunati porteranno in scena “Ballata in Rosa”, spettacolo musical-teatrale dedicato alla cantautrice e cantastorie Rosa Balistreri, siciliana nel profondo, ma fiorentina d’adozione (è sepolta nel cimitero di Trespiano).

Lo spettacolo scorre come un racconto simbolico sulla Sicilia nella forma del Cuntu dei cantastorie e al tempo stesso rappresenta un’esortazione alla cura e alla difesa dell’identità territoriale e culturale. Il Cuntu incastona come perle i canti della tradizione siciliana che diventano continuazione della prosa, alternando colori, immagini, suoni che parlano d’amore e gioia, di arsura e miseria, di rivolta e protesta, di gioco e corteggiamento, di lamento e liberazione, là dove il sogno si mischia alla realtà, la leggenda alla storia.

Tra le fonti di ispirazione dello spettacolo Alberto Favara, musicologo che ha permesso il recupero di centinaia di canti, ballate, abbanniatine della tradizione siciliana per la maggior parte di autori anonimi, raccolte nel Corpus di Musiche Popolari Siciliane edito a cura di Ottavio Tiby. Molti di questi canti sono poi stai ripresi musicati e interpretati da vari artisti tra cui Rosa Balistreri.

Il gruppo ‘Ncurunati nasce a Firenze nel 2007 ed è composto da Maurizio Sazio, unico siciliano del gruppo, cantante e attore formatosi alla “Bottega teatrale” di Vittorio Gassman, il tedesco Max Jacob, voce e chitarra classica acustica, e il fiorentino polistrumentista attore-autore Gionni Dall’Orto. Gli ‘Ncurunati hanno diffuso le canzoni popolari siciliane in tutta Italia e all’estero: dal Messico alla Costa Rica, da San Francisco in California a Rio de Janeiro in Brasile.

Domenica 26 agosto alle ore 21 nuovo appuntamento con Sunday Night Jazz: sul palco del Flower ci sarà un quartetto di giovani promesse del jazz: Fabio Morgera (tromba), Michelangelo Scandroglio (contrabbasso), Michele Andriola (batteria) e Francesco Zampini (chitarra).

Tutti gli spettacoli del Flower al Piazzale sono a ingresso libero. Lo spazio estivo è aperto tutti i giorni dalle 10 di mattina alle 1 di notte circa per colazioni, pranzi, aperitivi, cene e cocktail nel segno della sostenibilità, grazie alla collaborazione con amblé, tramezzineria fiorentina da sempre attenta all’impatto ambientale.

Related Posts