Logo Comune di Firenze

3 proiezioni dedicate al ’68 a cura di Firenze Film Corti Festival

3 proiezioni dedicate al ’68 a cura di Firenze Film Corti Festival

Eventi satelliti del 5° Firenze FilmCorti Festival

Ciclo di film “Prima e dopo il ‘68”

Le Murate Progetti Arte Contemporanea

PROGRAMMA

7 settembre ore 18.00 – 20.00 Baci rubati (FR 1968) di F. Truffaut

Terzo capitolo della saga dedicata ad Antoine Doinel, il film, girato tra il febbraio e marzo 1968, risente delle lotte del periodo. In particolare è condizionato dall’improvviso licenziamento di Henri Langlois, brillante direttore della Cinemateque, da parte del Governo francese. Il film viene dedicato proprio a Langlois, che sarà poi reintegrato a furor di popolo nel maggio successivo. Malgrado questi contrattempi, Baci rubati risulta essere uno dei prodotti più genuini e spontanei della cinematografia di Truffaut ed una delle commedie meglio riuscite, con la sua leggerezza e spontaneità, del cinema francese.

14 settembre ore 18.00-20.00 Cinque pezzi facili (Usa 1970) di Bob Rafelsion

Storia di un pianista, Bobby Dupea, che trova sempre più soffocante la vita nella sua famiglia e decide di andare via con una ragazza, Rayette, con la quale non ha un forte legame. La notizia di una grave malattia del padre lo costringe a tornare a casa, da dove fuggirà per l’ennesima volta in presa a sensazioni di soffocamento e intolleranza all’ambiente. Capolavoro di Bob Rafelson, il film è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

18 settembre ore 18.00-20.00 Zabriskie point (Usa 1970) di M. Antonioni

Spaccato della contestazione studentesca nell’America del ’68 – ’70. In questo contesto due giovani, Mark e Daria si incontrano a Zabriskie Point nella Valle della Morte. Mark ha rubato un aereo turistico, mentre Daria è alla guida della sua auto dalla Californi verso l’Arizona per un importante appuntamento di lavoro. Sarà un incontro folgorante, ma il destino li separerà.

Related Posts