Cinema

3 proiezioni dedicate al ’68 a cura di Firenze Film Corti Festival

Eventi satelliti del 5° Firenze FilmCorti Festival

Ciclo di film “Prima e dopo il ‘68”

Le Murate Progetti Arte Contemporanea

PROGRAMMA

7 settembre ore 18.00 – 20.00 Baci rubati (FR 1968) di F. Truffaut

Terzo capitolo della saga dedicata ad Antoine Doinel, il film, girato tra il febbraio e marzo 1968, risente delle lotte del periodo. In particolare è condizionato dall’improvviso licenziamento di Henri Langlois, brillante direttore della Cinemateque, da parte del Governo francese. Il film viene dedicato proprio a Langlois, che sarà poi reintegrato a furor di popolo nel maggio successivo. Malgrado questi contrattempi, Baci rubati risulta essere uno dei prodotti più genuini e spontanei della cinematografia di Truffaut ed una delle commedie meglio riuscite, con la sua leggerezza e spontaneità, del cinema francese.

14 settembre ore 18.00-20.00 Cinque pezzi facili (Usa 1970) di Bob Rafelsion

Storia di un pianista, Bobby Dupea, che trova sempre più soffocante la vita nella sua famiglia e decide di andare via con una ragazza, Rayette, con la quale non ha un forte legame. La notizia di una grave malattia del padre lo costringe a tornare a casa, da dove fuggirà per l’ennesima volta in presa a sensazioni di soffocamento e intolleranza all’ambiente. Capolavoro di Bob Rafelson, il film è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

18 settembre ore 18.00-20.00 Zabriskie point (Usa 1970) di M. Antonioni

Spaccato della contestazione studentesca nell’America del ’68 – ’70. In questo contesto due giovani, Mark e Daria si incontrano a Zabriskie Point nella Valle della Morte. Mark ha rubato un aereo turistico, mentre Daria è alla guida della sua auto dalla Californi verso l’Arizona per un importante appuntamento di lavoro. Sarà un incontro folgorante, ma il destino li separerà.

Background Estate Fiorentina
Illustrazione Estate Fiorentina Footer