Logo Comune di Firenze

Tre appuntamenti tra musica, cinema e buon cibo per celebrare Rossini

Tre appuntamenti tra musica, cinema e buon cibo per celebrare Rossini

Anno rossiniano questo 2018, che celebra il 150° dalla morte di Gioachino Rossini, l’artista più famoso e osannato di ogni tempo già nel corso della sua esistenza. Anche Firenze è città di Rossini, dove il compositore abitò e trova sepoltura con i grandi d’Italia in Santa Croce. Amatissimo dai fiorentini, che dopo la sua morte a Parigi (1868) imposero al governo di riportarlo in patria (1887), si tassarono per il suo monumento fra le “urne de’ forti” (1902), gli intitolarono la Banda della città che ancora oggi porta orgogliosamente il suo nome, la Filarmonica Rossini appunto, che si propone come motore di iniziative in onore del grande maestro, declinate tra il colto e il popolare.

Eventi speciali di cultura – musicale, cinematografica, di costume, gastronomica –nei luoghi fiorentini che oggi lo ricordano, un disegno urbano targato ROSSINIMANIA. Diversi gli appuntamenti in programma sul finire dell’estate: due concerti, uno spettacolo di strada, cinema biografico d’autore, un piccolo percorso del gusto, tutti a ingresso libero.

Ecco il programma dettagliato dei tre APPUNTAMENTI Rossiniani:

30 settembre ore 18.00
Listen to Classic !

Bella occasione d’incontro con la musica da camera, visitata da un virtuoso e giovane ensemble della Filarmonica fiorentina (Clarinetto, Voce, Pianoforte) che unisce professionalità e freschezza.

Nell’anno di Rossini un appassionante viaggio nell’Ottocento europeo attraverso pagine scelte, sospeso tra brio, introspezione e lirismo.

Musiche di Schumann, Puccini, Grieg, Bizet, Schubert, Strauss e Rossini, naturalmente !

Suono delicato ed elegante, intimo e rispettoso della preziosità del luogo: la Sala Capitolare del Paradiso degli Alberti. Una cornice storica d’eccezione, una meraviglia segreta della cultura pittorica del Trecento fiorentino restituita al suo splendore, visita e ascolto da non mancare.
Dove: Paradiso degli Alberti, Sala Capitolare. Via del Paradiso 13, Quartiere 3. La Rossini “gioca in casa”. Meglio prenotare 055 6533084  info@filarmonicarossini.it

 

14 ottobre ore 18.15
Soirée Rossini Concerto lirico – da camera all’accademia Centro Studi Musica Arte.   Il pianoforte gran coda con Elisabetta Sepe accompagna il famoso soprano Paola Cigna nelle più brillanti arie rossiniane, prima fra tutte la “cavatina di Rosina” dal Barbiere.

Intrigante la parte strumentale del concerto, che prevede l’esecuzione degli originali quartetti per fiati di Rossini  (il n. 4 e il n. 6 Andante, Tema e Variazioni).

Fagotto: Leonardo Percival Paoli, Clarinetto: Tazio Borgognoni, Flauto: Niccolò Landi; Corno: Andrea Graziani, tutti prime parti della Filarmonica Fiorentina.
Dove: CSMA Centro Studi Musica e Arte – Salone. Via Pietrapiana 32 Firenze

Prenotazione consigliata 055 6533084  info@filarmonicarossini.it

 

20 ottobre 2018 ore 15.00-19.30
Rossini 150! Hommage au compositeur. Musica, Cinema & Degustazioni in sol maggiore
E’ la giornata più intensa e articolata del programma celebrativo, nei luoghi rossiniani della città cari ai fiorentini e più ancora alla Filarmonica. Tre appuntamenti in un giorno, in rapida sequenza.
Musica
In perfetto assetto da Banda ottocentesca la Rossini rende omaggio al compositore sul sagrato della Basilica Santa Croce (marce brillanti, d’epoca, musica di tradizione fiorentina, senza leggii ma con spartiti al braccio). Precede il concerto un devoto e ordinato pellegrinaggio al monumento-sepolcro di Rossini all’interno della Basilica con offerta ai Frati Conventuali Francescani che hanno espresso il loro plauso all’iniziativa musicale.
Cinema
L’intera banda con pubblico al seguito si sposta al vicinissimo Spazio Alfieri in via dell’Ulivo. Pomeriggio con proiezione del grande e dimenticato film biografico ROSSINI ROSSINI, un cult movie del grande e toscanissimo regista Monicelli (1991, sceneggiatura di Suso Cecchi d’Amico, cast d’eccezione: P. Noiret, S. Castellitto, G. Gaber, J. Bisset, V. Gassmann).
Degustazioni
Come gran finale non può mancare il tributo all’altra passione di Gioachino: il culto del cibo, il sapore della musica! Citazioni da gran gourmet rossiniano, brindisi d’onore a cura dei Ragazzi di Sipario-Alfieri Bistrò

Related Posts