Top

Blog

Eventi speciali

La bella stagione è iniziata e a Firenze dura quattro mesi.

Fino al 30 settembre la città si anima di centinaia di appuntamenti tra concerti, incontri letterari, animazioni, teatro, cinema, laboratori, circo, mostre, eventi culturali tra i più disparati e per tutte le età, per chi in città abita e per chi viene a visitarla per vedere le sue bellezze storiche, artistiche e architettoniche scoprendo così che non è un – solo – un museo a cielo aperto, ma un universo in fermento!

L’edizione 2022 dell’Estate Fiorentina è iniziata il 27 maggio all’Ultravox Firenze – Anfiteatro delle Cascine Ernesto de Pascale con la produzione in esclusiva e in data unica per l’Estate Fiorentina “Omaggio a Erriquez”, dedicato a Enrico Greppi-Erriquez. Sul palco gli amici e i colleghi che in vario modo hanno incrociato negli anni le loro strade con la Bandabardò tra cui Cisco, Giobbe Covatta, Carmen Consoli, Ginevra Di Marco, Jacopo Fo, Folcast, Enzo Iacchetti, Max Gazzè, Gabriella Martinelli, Mirkoeilcane, Erica Mou, Negrita, Saverio Tommasi, Paola Turci e Piero Pelù. Una serata preziosa e indimenticabile. 

Novità assoluta, “Le piazze dei libri” ideate dall’amministrazione comunale in collaborazione con Confartigianato per contribuire a concretizzare il Patto per la Lettura della Città di Firenze. Protagoniste le librerie fiorentine che daranno vita a incontri e dibattiti in varie piazze della città, trasformando Firenze in un salotto letterario a cielo aperto.

Tra gli eventi speciali, grandi eventi a tema come il progetto “Letteratura 1922-2022” dedicato a Luigi Meneghello, Beppe Fenoglio, Pier Paolo Pasolini, Raffaele La Capria, Giorgio Manganelli, Luciano Bianciardi. Sei grandi autori del Novecento italiano nati cento anni fa che con il loro pensiero e le loro parole hanno contribuito a plasmare il nostro immaginario; non solo per celebrarli ma, soprattutto, per raccontarli alle nuove generazioni. Tra i luoghi scelti per gli eventi la Villa Medicea La Petraia, il Teatro della Limonaia di Villa Strozzi, il Chiostro del Museo del Novecento, la Villa Medicea del Poggio Imperiale e alcuni tra quelli simbolo della cultura fiorentina di ieri e di oggi, come il Gabinetto “G.P. Vieusseux” e la Biblioteca delle Oblate; senza dimenticare la Firenze contemporanea di realtà come la Manifattura Tabacchi e il Centro servizi anziani Il Gignoro che per la prima volta, dopo due anni di restrizioni causa pandemia, apre il suo giardino al pubblico esterno.

E ancora: la rassegna dedicata agli anni Ottanta con “Anni Hottanta Remix”, il cartellone di appuntamenti a cura di Bruno Casini che da luglio a settembre vedrà Firenze tornare protagonista della creatività dei ruggenti Anni ’80. Quattro decenni dopo la grande stagione in cui la città fu capitale di quell’onda anomala, osservata speciale da mezza Europa, i linguaggi, i suoni, le immagini, i luoghi, il costume si riprendono la scena attraverso concerti, performance, mostre, cinema, talk e incontri. Dall’esperienza dei Pankow, a Soul’s Hunters, e poi Cricket’sLullaby, Piero Pelù, Ghigo Renzulli, Antonio Aiazzi, Gianni Maroccolo, Alberto Pirelli, Nicola Vannini, Sandro Lombardi, Giovanotti Mondani Meccanici, Larry Dj: sono queste le voci che raccontano di musica, immagini e parole di un decennio che ha segnato per molti di loro l’inizio di un percorso artistico che dura ancora oggi. Così come per le esperienze di comunicazione, giornalismo ed editoria: il mondo delle radio, con Controradio e Radio Cento Fiori, Firenze Spettacolo, Westuff, le fanzine ed i primi geniali tentativi web di radio-text. Per il cinema una rassegna di due giorni di pellicole dedicate agli anni Ottanta a Firenze, il clubbing, i “libertini” cantati da Pier Vittorio Tondelli al quale è dedicato anche un reading di Sandro Lombardi. E per la fotografia la mostra che apre la rassegna, allestita al Museo Marino Marini: un mondo in bianco e nero attraverso l’obiettivo di Dino Ignani raccontato anche con un live photo-set. 

E ancora, i 15 Festival triennali: / Apriti Cinema/ Cirk Fantastik /  Concerti sui Sagrati / Copula mundi / Festival Au Desert / Firenze dall’Alto / Florence Dance Festival / Florence Folk Festival / Florence Jazz Festival / Genius Loci / Italian Brass week festival / La città dei lettori / Lattexplus / / Musart / Secret Florence.
Una lunga estate da vivere, al motto di #ritroviamoci !

Aggiungi commento