Top

Blog

Top Seven: 4 -10 luglio

L’Estate Fiorentina 2022 prosegue tra musica, cinema, teatro ed esperienze di ogni tipo in giro per Firenze. Ecco gli eventi di punta di questa settimana:

Si comincia, lunedì 4 luglio con un nuovo appuntamento di “San Lorenzo si racconta tra musica, arte e storia” un programma di eventi che hanno come protagonista il quartiere di San Lorenzo e la piazza del Mercato Centrale, organizzata dall’associazione Insieme per San Lorenzo. Alle 18.30 è il turno di “I fantastici luoghi di Pinocchio. Itinerario sulle orme di Carlo Lorenzini” a cura di Florence Art Edizioni. Il percorso si snoda nel cuore del centro storico fiorentino soffermandosi nei luoghi di interesse che richiamano la figura dello scrittore toscano: dalla casa natale fino agli edifici e i monumenti storici del quartiere di San Lorenzo.

Martedì 5 luglio dalle 18.00 arrivano i salotti letterari della prima edizione di “Le Piazze dei Libri”, la manifestazione promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Firenze in collaborazione con Confartigianato Imprese Firenze e le librerie cittadine. 

Firenze diventa così la capitale dei libri, trasformando le sue piazze principali in luoghi di condivisione e dibattito tra autori, artisti e pubblico. Partendo dai romanzi presentati, infatti, nasceranno momenti di scambio per un confronto reciproco e partecipato in oltre 90 appuntamenti. Nel progetto sono coinvolte attivamente diverse librerie: laFeltrinelli sarà in piazza della Repubblica, Giunti al punto in piazza Strozzi, Libraccio in piazza Duomo / via de’ Cerretani mentre piazza Santa Maria Novella unirà più librerie storiche della città creando un centro polivalente dedicato alla lettura in ogni sua forma con: Florida, Leggermente, Alfani, Farollo e Falpalà, Todo Modo, Alzaia, Gioberti, Mucho Mojo, Menabò, Via Laura, oltre a due eventi gestiti dal Festival “La Città dei lettori”.

Il 6 luglio alle ore 18.00 la Centrale dell’Arte presenta un nuovo appuntamento con “Nella tenda di Orlando” all’interno del Giardino della Ciminiera della Manifattura Tabacchi

La guerra, la donna, la fiaba. Sono questi i tre temi chiave del progetto che prende in prestito dal celebre poema ariostesco racconti, immagini e suggestioni come metafora della realtà presente. La Tenda diventa così uno spazio raccolto per stimolare lo scambio e la condivisione, un luogo di narrazione, di gioco e di accensione dell’immaginario per confrontarsi empaticamente, attraverso il racconto, il video, la musica.

Si prosegue, giovedì 7 luglio alle 21:15 nell’Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi con la prima assoluta dello spettacolo “La diversità che mi fece stupendo. Pasolini – L’irrealtà del quotidiano” con le coreografie di Giovanni Leonarduzzi, della Compagnia Bellanda (Friuli) in coproduzione con COB Compagnia Opus Ballet.

La rappresentazione pone  un innovativo punto di vista artistico sull’opera di Pasolini, rileggendo e rielaborando in chiave contemporanea  la sua sperimentazione tra il piano visivo e quello verbale con un focus sul suo indissolubile legame con il Friuli, la sua terra e la sua gente. Lo spettacolo è preceduto, alle ore 19.30 dalla presentazione e proiezione del video “Vitalità disperata” del fotografo genovese Mario Voria ispirato ad alcuni testi pasoliniani. Saranno presenti l’autore, la curatrice Patrizia Fazzini, il coreografo Francesco Posa, l’attore Sebastiano Spada dell’Associazione I Nuovi e, come ospite speciale, la ballerina Oriella Dorella.

Venerdì 8 luglio alle ore 21.00 presso la Parrocchia di S. Felice a Ema, l’Associazione Culturale Tourbillon presenta la prima delle cinque proiezioni di  “Nessuna ricompensa” il documentario, quasi inedito, sulla storia della Misericordia di Firenze realizzato da Leandro Giribaldi, che racconta l’opera di soccorso prestata per secoli dai confratelli della Misericordia ai bisognosi, agli appestati, ai colerosi e durante la seconda guerra mondiale e approfondisce lo stretto legame che è sempre esistito con la città.

Il 9 luglio, alle ore 21.00 nel suggestivo Chiostro Grande della Basilica di Santa Maria Novella è in programma una grande serata tra musica, danza e beneficenza riservata alla Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer ONLUS e La Milanesiana introdotta dalla regista Elisabetta Sgarbi con una lectio del Dottor Gianpaolo Donzelli e, a seguire, il concerto di Extraliscio con Orchestra Maderna e Peter Pichler. L’evento fa parte della 33° edizione del Florence Dance Festival, la manifestazione di Performing Arts tra danza, musica, opera e attività didattica per artisti e pubblico in programma fino al 24 luglio.

Conclude la settimana, domenica 10 luglio alle ore 18.45 al Cimitero degli Allori il nuovo spettacolo del ciclo “Storie oltre ogni confine”, in cui il cimitero diventa palcoscenico per ridare voce a una serie di personaggi qui sepolti che hanno lasciato una traccia significativa nel panorama artistico e culturale fiorentino. Le compagnie teatrali MALD’ESTRO di Alessandro Calonaci e KULT ROSES 659 racconteranno per mezzo di monologhi alcune storie esemplari, e saranno accompagnate da suggestivi momenti musicali eseguiti dai musicisti di Agimus che ne sottolineeranno il valore emotivo e spirituale.

Lo spettacolo fa parte di un progetto creato da Casa Museo Schlatter e gli Amici degli Allori, oltre che dalla proprietà stessa del Cimitero Evangelico agli Allori.

Aggiungi commento