Top

Blog

LE PIAZZE DEI LIBRI – Piazza della Repubblica

Per “Le Piazze dei Libri”, la manifestazione diffusa promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Firenze in collaborazione con Confartigianato Imprese Firenze e le librerie cittadine, tra i grandi eventi dell’Estate Fiorentina 2022, troviamo anche Piazza della Repubblica tra le protagoniste.

Gli incontri sono a cura delle librerie La Feltrinelli. Sul palco saliranno grandi nomi del panorama letterario e artistico nazionale tra cui Dacia Maraini, Maurizio de Giovanni, Diego Passoni, Cathy La Torre, Paolo Rumiz e molti altri. 

Martedì 5 luglio dalle 18.00, ad inaugurare il salotto letterario a cielo aperto, sarà Monica Galfrè con il suo “Il figlio terrorista” (Einaudi) che affronta, a distanza di quarant’anni, il caso Donat-Cattin e il dramma del terrorismo in Italia negli anni di piombo. Con l’autrice Vincenzo Scalia, Marco Grispigni e Andrea Colombo.

A seguire, alle 19.30, Francesca Cavallo presenta “Ho un fuoco nel cassetto” (Salani) in cui la sua storia personale diventa un appello universale e appassionato a non avere paura di uscire dai binari e demolire i muri che ci impediscono di realizzarci, per costruirne un mondo più libero.

Alle 21.00, invece è il turno di Natasha Solomons con “Io, Monna Lisa” (Neri Pozza), romanzo che ci porta a vivere il punto di vista di uno dei quadri più famosi del mondo.

Con l’autrice: Sabrina Carollo

Mercoledì 6 luglio si prosegue alle 18.00 con Dacia Maraini che presenta la sua raccolta “Sguardo a Oriente” (Marlin): un insieme di ricordi, racconti e reportage sull’Asia: dall’Afghanistan alla Cina, passando per la Corea, il Giappone, l’India e tanti altri Stati, raccolti dalla viva esperienza dell’autrice. Dialogano con lei Michelangelo La Luna e Margherita Ghilardi. Alle 19.30 Chiara Moscardelli dialoga insieme a Federica Bosco e Daniela Morozzi sul suo “La ragazza che cancellava i ricordi” (Einaudi), un romanzo a metà tra il giallo e la commedia, ambientato sul Lago Maggiore con protagonista un nuovo personaggio femminile che si affaccia sulla scena narrativa italiana.

Conclude la giornata, alle 21.00Cathy La Torre, avvocatessa, da anni impegnata nella lotta contro le discriminazioni, che presenta “Ci sono cose più importanti” (Mondadori), segnando la mappa di un viaggio nei diritti che non possono più attendere. Con l’autrice: Francesca Florio.

Giovedì 7 luglio, alle 18.00 Sara Manichetti presenta gli ultimi libri di Valentina Cebeni “In un mondo libero” secondo capitolo della saga famigliare tra coraggio e resilienza; e Diletta Pizzicori “I nostri anni leggeri” opera prima di una nuova saga famigliare di inizio Novecento ambientata in Toscana, entrambi editi da Sperling & Kupfer

19.30 Marco Gallipoli con “La parte più buia della notte” e Ugo Poletti “Nel cuore di Odessa” i loro ultimi lavori editi da Rizzoli, porteranno il pubblico in Ucraina tra la guerra, la fuga e il ritorno per resistere e ricostruire.

Ultimo appuntamento della giornata, alle 21.00 con Paolo Rumiz e il suo “Il Canto di Europa” (Feltrinelli) un poema che si interroga sulle sue origini del nostro Continente, sui suoi valori, sui suoi strappi e sulle sue lacerazioni nel corso del tempo.

Venerdì 8 luglio alle 18.00 il regista Alex Infascelli presenta con Rodrigo D’Erasmo: “Now here nowhere – Ora qui da nessuna parte” (HarperCollins) un romanzo di formazione dove la musica grunge è la grande protagonista.

Alle 19.30 è il turno di “Il nostro Berlinguer” (Rizzoli) di Fabrizio Rondolino che parlerà con Paolo Ermini della sua raccolta di immagini e testimonianze sull’uomo politico più amato della sinistra italiana.

Alle 21.00 i fumettisti Daniel Cuello, Flavia Biondi, LRNZ, Giulio Macaione, Rita Petruccioli presentano “Bao Night Live in Firenze”, un viaggio attraverso le storie a fumetti che hanno segnato intere generazioni. In collaborazione con la casa editrice Bao Publishing.

Sabato 9 luglio appuntamento alle 11.00 con “Laboratorio900 – Jackson Pollock. Dripping Dance” il laboratorio di pittura con Pacini Fazzi a cura di Fondazione Ragghianti. (A partire dai 4 anni. Su prenotazione https://www.eventbrite.it/e/377270555387. Si consiglia di indossare indumenti vecchi)

Dalle 18.00 di nuovo presentazioni nel salotto letterario con Lea Landucci e Silvia Ciompi, moderate da Ginevra Barbetti, che presentano i loro ultimi libri:  “Kissing song” e “Oggi sarò tempesta” pubblicati da Sperling & Kupfer.

A seguire, alle 19.30 spazio a un incontro dedicato al libro di Gino Strada “Una persona alla volta” (Feltrinelli) con Simonetta Gola e Wlodek Goldkorn. In collaborazione con Emergency.

Alle 21.00 la Storia torna protagonista con Concetto Vecchio presenta “Un amore partigiano” (Feltrinelli) , libro scritto con Iole Mancini staffetta partigiana durante l’occupazione nazifascista a Roma, in dialogo con Filippo Boni.

Domenica 10 luglio un altro evento dedicato ai più piccoli, alle 11.00, con “Pimpa e Olivia Paperina” una simpatica lettura animata per un pubblico a partire dai 2 anni d’età, realizzata in collaborazione con Franco Cosimo Panini.

Alle 18.00 Antonella Prenner presenta “Il canto di Messalina” (Rizzoli) un romanzo storico che ci porta nella Roma imperiale del I° secolo dopo Cristo. Interviene Ginevra Barbetti. 

Appuntamento con il giallo, alle 19.00 insieme a Maurizio de Giovanni che presenta la sua ultima avventura letteraria:  “Un volo per Sara” (Rizzoli) nuovo capitolo della fortunata serie con protagonista Sara Morozzi, la “donna invisibile”,  in reading con Marco Zurzolo.

Conclude la rassegna, alle 21.00 il conduttore radiofonico Diego Passoni e la sua “Isola” (Mondadori) una storia corale ambientata in una casa di ringhiera nell’omonimo quartiere milanese. Con l’autore, Fulvio Paloscia.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Aggiungi commento