Top

Blog

Giardino delle Rose

Chi non conosce il Piazzale Michelangelo? Famosissimo punto panoramico di Firenze da cui è possibile avere una vista spettacolare sulla città. Appena sotto il Piazzale c’è un meraviglioso giardino: è il Giardino delle Rose, parco nella zona di Oltrarno all’interno del quartiere 1, un tempo aperto solo in primavera per un breve periodo, da poco invece aperto in ogni momento dell’anno. Questo costituisce un altro degli Spazi Estivi dell’Estate Fiorentina ma, a differenza degli altri che aprono principalmente a partire dal pomeriggio fino a tarda sera, questo è uno spazio che concentra il proprio intrattenimento nelle ore del giorno, aprendo dalla mattina fino alle ore 20.30. 

Il Giardino è famoso anche per il legame che ha con uno degli artisti che ha regalato le sue opere d’arte al capoluogo fiorentino, ovvero Folon, di cui ritroviamo diverse statue, in particolare ricordiamo “Partir”, una valigia da cui si può scorgere la città e che la racchiude dentro di sé come fosse una cartolina. 

Il Giardino delle Rose è sicuramente un luogo che vuole coinvolgere non solo i fiorentini ma anche i turisti che passano da Firenze; propone eventi che si dirigono sia a bambini che adulti con reading, letture performative, presentazioni di libri con associazioni e case editrici indipendenti, attività laboratoriali per tutta la famiglia, ma anche eventi musicali di ogni tipo. Molto importanti anche gli eventi dedicati alla danza; infatti, proprio accanto alla valigia di Folon, a partire da settembre, sarà installata una sbarra per permettere lo svolgimento di spettacoli di danza classica. 

Un mese ricco di sorprese quello appena iniziato. Ad agosto il Giardino sarà pieno di vita e pronto ad accogliervi. Tutte le domeniche del mese ma anche durante le giornate del 15, 16 e 17 dalle 10.30 alle 20.00 gli artisti di Artebellariva espongono i loro quadri, dipingono in presenza e dialogano con il pubblico. Durante questi appuntamenti, la mostra sarà anche accompagnata da un acoustic set di Kayal e da Sos Bluegrass a partire dalle ore 18.00. 

Molto importante, invece, lo spettacolo di danza che si terrà l’8 agosto alle ore 19.00 “Bharatanatyam- shiva shakti”, un viaggio danzato tra energia femminile e maschile attraverso l’affascinante oceano della danza classica indiana, e sarà proprio attraverso i movimenti dei ballerini che si racconteranno delle storie appartenenti al mondo della religione induista. 

Continua la programmazione con un laboratorio di lettura e disegno per bambini il 9 agosto alle 17.30; il 10 agosto ore 18.00 sarà dedicato alla presentazione del libro “L’amico francese. Mitterand, Berlinguer, Craxi e quella volta che si poteva cambiare la sinistra in Europa” con conseguente discussione con l’autore Tino Barbini. Anche giovedì 11 alle ore 18.00 una nuova presentazione: “Agguato al Lago. Oronzo Mazzotta, una bambina e la misteriosa scomparsa di Alessandro Berruti” con Peter Genito che si fermerà a raccontarci qualcosa di più sul libro. Attività per la famiglia sabato 13 agosto e sabato 27 alle ore 16.00 con Bepsi Pepsi. Il 18 agosto è il momento di un nuovo libro da scoprire e commentare: “Non trovo più parole” di e con Cristina Leone Rossi. Mentre venerdì 19 agosto sarà dedicato alla musica dal vivo con un duo piano e chitarra che ci farà emozionare con la sua selezione di brani jazz: Simone Nisi e Liam Thomas Jezze Duo. Sabato 20 invece a suonare ci saranno i “Rooms by the sea”. Gli eventi inizieranno alle ore 18.30. 

Martedì 23 agosto laboratorio di lettura e disegno per bambini alle ore 17.30 “Gli amici di Micius Maus”. Mercoledì 24 invece, a partire dalle 18.30, aperitivo con letture Beat Generation; ci sarà, infatti, la presentazione del libro “Un brindisi per Allen. Un brindisi per la poesia”, che commenteremo poi con gli autori Paolo Ciampi e Stefano Regolo. 

Il 25 agosto alle ore 18.30 la cantautrice Letizia Fuochi presenta il suo nuovo disco prodotto da Materiali Sonori dal titolo Zing. Venerdì 26 agosto alle 18.30 spettacolo di danza dal titolo “Mosaico arabo” con Gaia Scuderi come protagonista. 

Imperdibile la performance di poesia danza del 29 agosto alle ore 18.30 “Omaggio a Pierpaolo Pasolini nel centenario della sua morte” di e con Sylvia Zanotto. 

Termina il mese con due presentazioni che si terranno il 30 e il 31 agosto dalle 18.30: “Tanto la notte capirà” con Anna Minguzzi e Martina Torreggiani e “Bagasc” con Alessandra Cotoloni. 

Ad arricchire e completare l’offerta del Giardino è il chiosco, dove è possibile trovare la caffetteria ma anche il bar per godere di bibite fresche e aperitivi durante gli assolati pomeriggi dell’estate. Il menù prevede anche piadine, schiacciate e pizzette.

Il Giardino delle Rose non vi lascia soli e vi aspetta in Viale Giuseppe Poggi 2.

Aggiungi commento