De profundis – dal profondo del mio cuore. Spettacolo teatrale

Posted on

12 e 13 luglio ore 21.30
ingresso libero

De profundis – dal Profondo del mio cuore
spettacolo teatrale a cura di Teatro della Limonaira
presso le Murate PAC

Il 12 e 13 luglio all’ex carcere delle murate va in scena – in anteprima nazionale per l’estate fiorentina – Dal profondo del mio cuore, tratto dal De Profundis di Oscar Wilde.

Umiliato pubblicamente, distrutto psicologicamente e socialmente, allontanato dalla società e infine imprigionato, alla sua cella scrive De profundis, uno dei più grandi capolavori epistolari della letteratura contemporanea, al quale è tratto Dal Profondo del mio cuore.

 

Oscar Wilde

 

Sito Web

Stenterelliade

Posted on

Seconda Edizione a ingresso gratuito.

PROGRAMMA:

  • 28 Giugno, Piazza Acciuaiuoli, ore 21.15

Pupi di Stac (Firenze)

Il Gatto con gli Stivali

 

  • Giardino alla Carraia, 5 luglio ore 18.00

Compagnia degli Sbuffi (Napoli)

Pulcinella e Pimpinella

 

  • Villa Arrivabene,12 luglio ore 21.15

Marionette Grilli (Torino)

Gianduja e la corona del Re

 

  • Giardino di Piazza Valdelsa, 19 luglio ore 18.00

Centro Teatro animazione e figure (Gorizia)

I vestiti nuovi dell’Imperatore

 

  • Parco Villa Vogel, 26 luglio ore 21.15

Pupi di Stac (Firenze)

Stenterello e l’Albero Parlante

 

Sito Web

Allegrezza, performance tutta al femminile

Posted on

ALLEGREZZA, ovvero l’irresistibile mescolanza di tutte le cose

Ingresso gratuito | prenotazione obbligatoria

Venerdì 15 e sabato 16 giugno | Chiostro dell’Albergo popolare,  ingresso via del Leone 35

Dieci donne si incontrano con la complicità di avventurarsi in un gioco. Lo sguardo è attento, la mano è tesa e i piedi pronti a scattare all’invito. Nello slancio di un impeto personale cercano l’unione con l’intensità dell’abbraccio.
Con la leggerezza dell’infanzia e il peso della loro esperienza si accolgono nella loro diversità culturale e sociale in un cerchio  di solidarietà e accoglienza dove il movimento e il gesto sono partecipati e condivisi. La danza permette all’anima umana di esprimersi in movimento ed è la base di tutta una concezione di vita, più flessibile più armonica, più naturale.

L’azione è l’esito di un percorso di formazione guidato dalla coreografa Luisa Cortesi che indaga i riti femminili privati di donne provenienti da luoghi molto diversi per osservare e decostruire i codici dell’identità e dell’affettività.

Il progetto è co-finanziato nel bando per la promozione sociale della Regione Toscana e dall’Estate Fiorentina, e relazzato in collaborazione con la Coop. Di Vittorio e l’Albergo popolare.

Prenotazioni qui: https://bit.ly/2kVOYwH

Viva Fiorenzo, spettacolo tra caberet e tradizioni

Posted on

Ma chi è Fiorenzo? Chi lo ha conosciuto? Chi gli ha voluto bene? E Omero perché non è salito sul pullman? Ma cosa ci fa una vegana sugli spalti di Santa Croce? Queste ed altre domande agitano i pensieri del regista e del suo aiutante alle prese con la realizzazione di uno spettacolo sul Calcio Storico Fiorentino. Nessuna idea sembra buona, tutte le idee paiono ottime. Ecco che così, nel corso del flusso creativo, prende vita una commedia, un atto unico, che senza volere narra, con la voce di molti protagonisti, le vicende dello splendido Giochino. Spettacolo teatrale dell’Associazione Culturale I Navicellai.

In scena dal 31 Maggio al 2 Giugno presso il Teatro del Cestello.

Costo: dai 10 ai 15€

Sito Web

Facebook