Amir, Come semi in viaggio

Visite museali accompagnati da mediatori di origine straniera

  • 11.09.2021
  • 12.09.2021
  • 18.09.2021
  • 19.09.2021
  • 25.09.2021
  • 26.09.2021
a cura di Stazione Utopia

Dall’epoca delle grandi esplorazioni geografiche oggetti e piante, raccolti in estremo oriente, in Africa, in Sud America hanno cominciato a popolare le ville, le serre, gli orti e infine le cucine delle principali corti europee, fra cui anche la quella dei Medici a Firenze.

Generazione dopo generazione, un patrimonio culturale e botanico proveniente da altri paesi, si è radicato in Europa e a Firenze, e mescolandosi con le varietà locali ha dato vita a nuove varietà, arricchendo le collezioni d’arte e vegetali delle nostre città.

Il progetto è realizzato in collaborazione con la Direzione regionale Musei della Toscana | Villa La Petraia e Giardino della Villa medicea di Castello

Quando

Dall'11 al 26 settembre, vedi programma

Dove

Villa medicea la Petraia e Giardino della Villa medicea di Castello

Come

Evento gratuito - prenotazione obbligatoria sul sito www.amirproject.com

Info

Per informazioni: amirmuseums@gmail.com; 328 7084059 | 3510800882

Programma

Sabato 11, 18 e 25 settembre h. 11.30

+ 1 visita per i centri estivi o gruppi organizzati (ancora da definire come data)

Villa medicea La Petraia, la passione per l’esotico:

Tra il XVI e il XVIII secolo, le scoperte geografiche spalancarono un orizzonte sconosciuto di terre, persone, culture, oggetti d’arte, specie botaniche, provenienti da mondi lontani. Villa medicea La Petraia conserva ancora oggi le tracce di questa passione per l’esotico, dal ritratto di un giovane albino proveniente dell’Angola, agli acquerelli cinesi e ai vasi di porcellana decorati, gli oggetti raccontano lo sguardo che l’Europa ha posato sul mondo.

 

Domenica 12, 19 e 26 settembre 11.30

+ 1 visita per i centri estivi gruppi organizzati (ancora da definire come data)

Giardino della Villa medicea di Castello, la migrazione delle piante.

Il Giardino della Villa medicea di Castello si contraddistingue per essere un vero e proprio scrigno di tesori botanici. Dal Gelsomino di Goa, dono del re del Portogallo a Cosimo III de’ Medici, alle straordinarie varietà di agrumi, il giardino racconta di specie botaniche, saperi e tecniche di coltivazione che arrivano da mondi lontani.

Stazione Utopia IMPRESA SOCIALE Soc. Coop. a.r.l., viale A. Gramsci, 20, 50132 Firenze

+39 328 7084059

+39 351 0800882

info@stazioneutopia.com

Sito web: www.stazioneutopia.com

Fb: @stazioneutopia/

Fb AMIR: @amirmuseums

IG: @stazioneutopia

IG AMIR: @amirmuseums/

 

Dove trovarci

Villa medicea la Petraia, Via della Petraia, 40, 50141 Firenze FI

Giardino della Villa medicea di Castello, Via di Castello, 44, 50141 Firenze FI

Villa medicea la Petraia, Via della Petraia, 40, 50141 Firenze FI

Via della Petraia, 40, 50141 Firenze, Firenze FI, Italia

Giardino della Villa medicea di Castello, Via di Castello, 44, 50141 Firenze FI

Via di Castello, 44, 50141 Firenze, Sesto Fiorentino FI, Italia