“Homo Pandemicus” di Marco Ursano

Racconto di Marco Ursano, scrittore spezzino che da anni pubblica romanzi con MDS Edizioni di Pisa. Una o più voci troveremo una rassegna di situazioni che variano dall’ordinario, al comico, al drammatico, e in cui ciascun spettatore non potrà in qualche modo non ritrovarsi.

  • 02.09.2021
  • 03.09.2021
a cura di Associazione Culturale Impresa

Nell’ultimo anno e mezzo la pandemia è stata la protagonista assoluta delle vite di tutti noi: ci siamo trovati, a prescindere da età, categoria professionale, posizione sociale o economica, coinvolti in un fenomeno del tutto nuovo ed ignoto, che abbiamo imparato a conoscere e con il quale ci siamo confrontati e tuttora ci confrontiamo, in mille modi, uguali e diversi.

Abbiamo dovuto credere all’esistenza del virus, alla sua pericolosità, vedere persone intorno a noi ammalarsi, chiuderci in casa per bene 2 lunghi mesi per salvarci, imparare pian piano a modificare il nostro modo di vivere, di rapportarci al prossimo, familiari, amici, colleghi, conoscenti; abbiamo imparato a conoscere ad accettare le mascherine come uno strumento indispensabile di difesa.

Quel che è certo è che il Covid ci ha cambiati, se in meglio o in peggio ancora dobbiamo capirlo, perché non siamo ancora fuori dalla pandemia, non possiamo ancora considerarla il passato.

Tante situazioni vissute sono state drammatiche, altre si sono rivelate inaspettatamente piacevoli e divertenti, di sicuro ciascuno di noi ha avuto la possibilità di riflettere su se stesso e sulla propria vita.

Su quanto accaduto finora Marco Ursano, scrittore spezzino che da anni pubblica romanzi con MDS Edizioni di Pisa, si è soffermato, dando luce ad un racconto ad una o più voci in cui troveremo una rassegna di situazioni che variano dall’ordinario, al comico, al drammatico, e in cui ciascun spettatore non potrà in qualche modo non ritrovarsi.

Quando

2 e 3 settembre ore 21.00

Dove

2 settembre: Serre torrigiani, via Gusciana 21. 3 settembre: giardino di villa Arrivabene, piazza Alberti 1/a

Come

Ingresso gratuito senza prenotazione fino ad esaurimento posti previsti secondo le normative anti covid

Informazioni e contatti

Associazione Culturale Impresa, via Giotto 5 50121 Firenze

impresadifulviocauteruccio@gmail.com

Fb: @cauterucciofulvio/

 

Dove trovarci

Serre torrigiani, Via Gusciana, 21, Firenze, FI, Italia

Giardino di villa Arrivabene, Piazza Leon Battista Alberti, 1, Florence, FI, Italia

Serre torrigiani, Via Gusciana, 21, Firenze, FI, Italia

Via Gusciana, 21, Firenze, FI, Italia

Giardino di villa Arrivabene, Piazza Leon Battista Alberti, 1, Florence, FI, Italia

Piazza Leon Battista Alberti, 1, Florence, FI, Italia