Jazz al Forte – IV edizione

Concerti di musica Jazz al Forte Belvedere tra luglio e settembre

  • 15.07.2021
  • 21.07.2021
  • 29.07.2021
  • 04.08.2021
  • 01.09.2021
a cura di a cura di Empoli Jazz

Estate Fiorentina 2021 presenta: Jazz al Forte  IV edizione – a cura di Empoli Jazz in collaborazione con Once

 

Giovedi 15 Luglio, ore 21

ABSINTHE (ECM) Dominic Miller Group

€ 15,00 + dp prevendite, biglietti acquistabili su su oooh.events [LINK]

Dominic Miller, chitarra
Jacob Karlzon, tastiere, piano
Nicolas Fiszman, basso
Rhani Krija, percussioni

Dominic Miller, noto anche come il braccio destro di Sting alla chitarra, è un artista solista di grande successo.

Il suo ultimo disco, risalente al 2019 e pubblicato per la prestigiosa etichetta ECM, si intitola AbsInthe.
Registrato nello studio “La Buissonne” nel sud della Francia con musicisti di fama mondiale – Manu Katché alla batteria, Nicolas Fiszman al basso, Mike Lindup al piano, tastiere e Santiago Arias al bandoneon, ha creato un’affascinante miscela sonora di Jazz Elementi pop, folk acustico, classica contemporanea, latini e tango.

Miller gode di una reputazione invidiabile sia nel mondo professionale della musica che tra gli appassionati di musica di tutto il mondo.

Nato in Argentina da padre americano e madre irlandese, il chitarrista è stato cresciuto negli Stati Uniti dall’età di 10 anni per poi passare agli studi in Inghilterra. Ora vive in Francia, anche se ha fatto il giro del mondo negli ultimi tre decenni.

Oltre che con Sting negli anni ha anche lavorato con artisti del calibro di Paul Simon, The Chieftains e Plácido Domingo, collaborazioni con Phil Collins, The Chieftains, Eddi Reader, Katie Melua, Bryan Adams, Paul Young, Nigel Kennedy, Peter Gabriel e Tina Turner, per dirne alcuni.

Dominic Miller è stato coinvolto in tutti gli album di Sting sin dall’album del 1991 “The Soul Cages” e si è esibito in oltre un migliaio di concerti con l’ex cantante “Police”, oltre a co-scrivere canzoni di successo come “Shape Of My Heart” e “La Belle Dame senza rimpianti”.

 

Mercoledì  21 Luglio, ore 20,30

FLO e Marcello Giannini Canzoni dopo la Tempesta 

 € 5,00

Cantautrice e attrice di teatro, FLO è una delle personalità più interessanti e versatili della “World Jazz music d’autore”. Splendida voce napoletana. Nel giro di pochi anni ha fatto esperienze con musicisti di altissimo livello. E’di sicuro una delle personalità più eclettiche e versatili del panorama musicale italiano. Ha aperto diversi concerti di Stefano Bollani. Debutta nel 2019 all’Orford Music Festival in Quebec e approda in numerosi festival europei, questo emozionante dialogo musicale tra Flo e Marcello Giannini. Un incontro affascinante tra canzone d’autore dal sapore mediterraneo e sperimentazione strumentale. Col suo canto, intensa evocazione di un Sud immaginario e magnifco, Flo racconta i suoi quattro album come capitoli di un racconto compiuto eppure in continuo movimento. Ci accompagna per mano attraverso le sue storie e le sue canzoni dal linguaggio suadente e selvaggio, che hanno reso il suo stile unico e inconfondibile. L’improvvisazione e la ricerca del suono sono i cardini della chitarra di Marcello Giannini, le sue trame armoniche magnetiche e sorprendenti fanno dell’incontro tra i questi due musicisti un appuntamento sorprendente e nuovo ogni volta.

 

Giovedì 29 Lugli, ore 20e30

Paul Wertico & Gian Marco Scaglia 4et “Dynamics in Meditation”

ingresso Libero fino ad esaurimento posti

Mirko Pedrotti, vibraphone / Simone Gubbiotti, guitar Gianmarco Scaglia, bass / Paul Wertico, drums

“Dynamics in Meditation” è un omaggio all’interplay, una sorta di autoritratto a metà tra ragione ed istinto, tra rigore e libertà in un fluire di emozioni che si irradiano da un repertorio il cui unico desiderio resta quello di comunicare. Tutto questo fa “Dynamics in Meditation” una esperienza quasi unica nel panorama jazzistico europeo. Il repertorio è formato da composizioni originali di Gianmarco Scaglia e composizioni estemporanee di tutti i componenti del gruppo. I quattro musicisti insieme collaborano con grande energia e con rilassamento e creatività alla progressione sonora, armonica e ritmica in una sorta di quadro a volte naif a volte impressionistico o estemporaneo. Un “libro” da ascoltare e “leggere” pagina dopo pagina, traccia dopo traccia con un susseguirsi di suoni, colori, immagini e dinamiche.  Paul Wertico è stato a lungo il batterista di Pat Metheny.

 

4 Agosto, ore 20e30

Pino Ninfa e Daniele Di Bonaventura

Omaggio a Dante e Astor Piazzolla

Ingresso Gratuito

Il progetto che originariamente è per bandoneon e quartetto d’archi viene presentato nella formula di solo bandoneon e fotografie. Un omaggio ed un intreccio delle 2 figure L’idea è quella di costruire un viaggio sulle tracce di un tango che culminera nella proposta delle musiche di Piazzolla ma che allo stesso tempo è un percorso che parte dalle origini del tango per arrivare ai giorni nostri con le musiche composte da Daniele di Bonaventura.

Le foto realizzate da Pino Ninfa fanno parte di diversi lavori realizzati in Argentina e nel mondo in vari anni, sulle tracce di un tango dove oltre all’ascolto si cercano luoghi e atmosfere che determinano il fascino di questa musica.

Il tango apre le porte a scenari dove passato e presente si incrociano in una sorta di danza che ci portera sulle ali dei ricordi a ritrovare gesta e storie depositate lungo il cammino dell’esistenza dei protagonisti di questo progetto.

 

1 Settembre, ore 20e30

Michela Lombardi 4et e Sara Battaglini

Ingresso Gratuito

MICHELA LOMBARDI: tra le prime dieci Migliori Cantanti Jazz Italiane secondo il Jazz.it Award 2010, per molti anni è stata menzionata nella sezione “Miglior Voce” nei sondaggi Top Jazz della rivista “Musica Jazz”, ed è alla sua terza candidatura ai recenti Italian Jazz Awards. Ha all’attivo dieci dischi a suo nome, due dei quali con Renato Sellani, due con Nico Gori ed altri due con Phil Woods, che l’ha voluta per incidere una raccolta di sue composizioni. Ha firmato un brano con Burt Bacharach, e cantato in jazzclub e festival inItalia, Francia, Germania, Belgio e Israele.

SARA BATTAGLINI  ha cominciato la sua formazione musicale a Firenze con studi di tecnica vocale e solfeggio, per poi dedicarsi alla musica Jazz. Dopo la laurea con lode al triennio presso il conservatorio di musica G.B Martini (Bologna), ha ultimato nel 2017 anche la specialistica in canto jazz con la docente Diana Torto, laureandosi con lode e menzione speciale. In parallelo agli studi, negli ultimi anni ha seguito masterclass e corsi di perfezionamento estivi come Siena Jazz e Tuscia Jazz, studiando con artisti quali John Taylor, Gerald Clayton, Ben Monder, Theo Bleckmann, Dave Douglas e altri.. Nel 2016 ha vinto il 1° premio del concorso “Chicco Bettinardi” nella sezione cantanti e nel Novembre dello stesso anno il premio Massimo Mutti durante il Bologna Jazz Festival. Da anni è impegnata in diversi progetti musicali che spaziano tra jazz, ricerche contemporanee, improvvisazione e composizioni originali.

Quando

15 Luglio , 21 Luglio, 29 Luglio 5 Agosto, 1 Settembre

Dove

Forte di Belvedere, Via di S. Leonardo, 1, Firenze

Come

Ingresso con biglietto o gratuito, a seconda della data. Vedi programma

Aperijazz dalle 19.00 a cura del Bar del Forte - Info e prenotazioni tel. 393 813 7277

Informazioni e contatti

Associazione Empoli Jazz, Via Rozzalupi, 28, Empoli FI

empolijazz@gmail.com

Fb: @EmpoliJAZZFEstival

dove trovarci

Jazz al Forte - IV edizione, Forte di Belvedere, Via di S. Leonardo, 1, Firenze

Jazz al Forte - IV edizione, Forte di Belvedere, Via di S. Leonardo, 1, Firenze

Forte di Belvedere, Via di S. Leonardo, 1, Firenze, FI, Italia