Teatro e Danza

Festival Isolotto: i Cantieri Culturali di Virgilio Sieni

Il Festival Isolotto_Cantieri Culturali è un progetto ideato da Virgilio Sieni e il suo Centro Nazionale di Produzione per il Quartiere 4, all’Isolotto a Firenze. Il Festival propone un ciclo inedito di pratiche, laboratori, esperienze itineranti, performance, residenze artistiche e contesti creativi, che si svolgeranno in una geografia di luoghi all’aperto, portando i cittadini a una percezione rinnovata del territorio.

Rispetto alle due precedenti, questa terza edizione si incentra fortemente sulla formazione e la trasmissione, accentuando le possibilità esplorative e di conoscenza offerte dai linguaggi democratici del corpo e della danza nei confronti dei contesti urbani. Gli spazi sotto le chiome degli alberi, i giardini, le piazze e gli slarghi ombreggiati, spazi verdi adiacenti a case, di fronte a negozi e mercati, biblioteche e fermate dei mezzi pubblici, andranno a formare una mappa di luoghi, vissuta da partecipanti di ogni età e studenti. Una tessitura che si realizza con le pratiche svolte all’aperto, in luoghi solitamente distaccati dalla frequentazione o dall’attenzione quotidiana: dettagli e interstizi del territorio, riferimenti inaspettati, diventano la trama di un diario fisico dell’Isolotto, per una percezione nuova e trasformante dei luoghi dell’abitare urbano.

Tutti i percorsi di formazione e trasmissione, come le performance, saranno visibili a qualsiasi cittadino che si trovi nel quartiere, a formare una esperienza diffusa, di sensibilizzazione e coinvolgimento.

Le performance guidate da Virgilio Sieni avranno luogo da giovedì 20 giugno, con l’inaugurazione che avverrà in Piazza dei Tigli alle ore 19, sino a domenica 24 giugno, alle ore 13.