Musica

Firenze Suona Contemporanea: William KENTRIDGE e Joanna DUDLEY

The Guided Tour of the Exhibition for soprano and handbag

PRIMA ITALIANA
Mercoledì 25 settembre | Tepidarium Roster
ore 20.30 e ore 22

FIRENZE SUONA CONTEMPORANEA2019, dopo la prima mondiale di NYMAN’S EARTHQUAKES di Michael NYMAN, alla Manifattura Tabacchi, propone per questa undicesima edizione un altro evento imperdibile. In prima nazionale, mercoledì 25 settembre, al Tepidarium del Roster, ospiterà The Guided Tour Of The Exhibition For Soprano And Handbagdi William KENTRIDGE, opera per soprano, video, scultura e la voce dello stesso Kentridge, interpretata dalla magistrale e sua storica collaboratrice, Joanna Dudley (2 spettacoli, ore 20,30 e ore 22).

“Niente può prepararvi alla incredibile esibizione di Joanna Dudley! Il suo virtuosismo vocale e la sua presenza scenica – guaiti, arresti della voce, ringhi, spesso distorti in qualcosa di simile a un theremin – sono straordinari, la sua comunicazione delle emozioni, eccezionale”. (The Australian)

Nel 2016 William Kentridge ha sviluppato The Guided Tour of the Exhibition for Soprano and Handbag, una coproduzione tra il Foreign Affairs Festival di Berlino e Martin-Gropius-Bau, dove è stato presentato in anteprima. L’opera è stata eseguita in numerose gallerie d’arte, musei e teatri tra cui la Whitechapel Gallery di Londra, la Print Room (Coronet Theater) di Londra, la Fondation Louis Vuitton di Parigi e il Muziekgebouw di Amsterdam.

I tour nei musei mirano ad avvicinare lo spettatore all’opera d’arte. D’altra parte, qualsiasi testo che spieghi un’opera d’arte, la posiziona automaticamente nel passato, la mantiene silenziosa, la immobilizza. Con questo lavoro fra concerto e installazione – sviluppato dalla collaborazione tra William Kentridge e la soprano Joanna Dudley – l’artista lavora contro la museizzazione dell’opera d’arte.

L’artista sudafricano, William Kentridge è stato appena insignito del prestigioso Praemium Imperiale 2019 per la pittura, premio che gli sarà consegnato il 16 ottobre al Meiji Kinenkan di Tokyo, alla presenza del Principe Hitachi, zio dell’Imperatore del Giappone.

Joanna Dudley, nata in Australia, lavora a livello internazionale come regista, interprete e cantante, crea teatro musicale, coreografie e installazioni. Il suo approccio interdisciplinare l’ha portata a collaborare con artisti quali Seiji Ozawa, Les Ballets C de la B, Heiner Goebbels, Thomas Ostermeier, Sidi Larbi Cherkaoui, Falk Richter e Sasha Waltz, oltre che con William Kentridge e Philip Miller. Ha recitato come cantante e interprete in “Refuse the Hour” (Avignon Festival e Holland Festival) e in “Paper Music” (Carnegie Hall). Joanna ha anche creato un ruolo da solista per la produzione di “Lulu” di William Kentridge al Metropolitan Opera di New York.

Creative Team
Visual concept: William Kentridge
Director: Joanna Dudley
Durata approssimativa: 40 min

FIRENZE SUONA CONTEMPORANEA2019        
Il Giardino Monocromatico
Direzione artistica: Andrea Cavallari