Cinema e Fotografia
Musica
Teatro e Danza

Gli appuntamenti di fine agosto al Fiorino sull’Arno

È tornato fino al 15 settembre Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi – Firenze; info e prenotazioni per il ristorante 333 9222943), locale all’aperto che offre sette giorni su sette buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee e un fornitissimo bar. I concerti iniziano usualmente alle 21.30 e sono ad ingresso libero.

 

La sera della domenica è consacrata a un evento che è ormai un must fra i tangueros: la Milonga del Fiorino (dalle 21), sempre affollatissima e arrivata ormai alla sesta stagione. Uno spazio ormai storico, dal tipico sapore “milonghero”: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. Musicalizza ogni settimana uno specialista diverso (questa settimana: Domenico Manzari). È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info per la serata: Tango Florido 347 6596066. Anche questa a ingresso libero.

 

Aperto anche per buona parte della giornata, oltre che la sera, Il Fiorino sull’Arno è un grande catalizzatore di pubblico giovane (soprattutto) e adulto; fra avventori diurni e serali, ci può passare anche un migliaio di persone, nell’arco della giornata. Non è solo un bar-ristorante con sottofondo musicale, ma un palco su cui si sono avvicendati nelle passate stagioni anche nomi di rilievo nel panorama musicale italiano e a volte anche estero, il tutto esclusivamente a ingresso libero.

Si cena sempre dalle 20, dalle 19 aperitivo. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva.

 

Giovedì 29 agosto ore alle 21.30 salgono sul palco i trascinanti Amistade Sud Sound Project. Antonio Mereu: chitarra 12 corde, voce, basso elettrico; Giulia Campana: voce e danza tradizionale; Tullio Sagliocco: voce, triccheballache, scetavajasse e caccavella; Rino Jacopini: chitarra, bouzuki, voce, percussioni. Un percorso sonoro nelle terre del nostro Sud, attraverso i suoni incalzanti della Pizzica salentina e della Tammurriata campana scandito dai passi della danza in tutte le sue declinazioni. Ci immergeremo nello spazio-tempo dell’animazione, dove l’assenza di barriere tra spettatori e musicisti, unite alla carica trascinante del ritmo della Pizzica favorirà l’instaurarsi di un clima festoso affinché lo spettacolo non sia solo rappresentazione e rievocazione della festa popolare, ma anche piacere direttamente vissuto dagli spettatori. Anche il Fiorino ha la sua piccola Notte della taranta.

Venerdì 30 agosto ore 21.30 spettacolo di teatro-canzone «La sera dei miracoli», un racconto in musica dedicato a Lucio Dalla. Ad interpretarlo sono Fabio Santini (X Factor 2013 e Domenica In 2014) e Marco Formentini, chitarrista di Lucio Dalla e di Samuele Bersani. Il concerto rende omaggio al cantautore bolognese e non solo; è una sorta di racconto attraverso il quale i due modenesi raccontano storie ed emozionano. 

Sabato 31 agosto ore 21.30 Francesco Bottai & Jacopo Meille play Led Zeppelin.

Francesco Bottai & Jacopo Meille play Led Zeppelin. The real acoustic set. Iacopo Meille (voce principale e seconda chitarra) e Francesco Bottai (prima chitarra e seconda voce). Entrambi nei Norge, il loro amore per la musica dei Led Zeppelin li ha portati, ormai molti anni or sono (più o meno da quando Francesco Bottai è entrato stabilmente nei Norge), a formare questo duo per poter suonare dal vivo – in chiave rigorosamente acustica – brani e canzoni che altrimenti non trovavano spazio nell’usuale set elettrico della band.

Jacopo Meille ha prestato la voce negli anni ’80 ad alcune tra le più interessanti hard rock band italiane come Heady Souls, Time Escape, Silver Flies. Nel 1990 si unisce ai Mad Mice, con cui nel 1991 vince il concorso nazionale Anagrumba e si piazza terzo al Rock Contest; nel 1994 vince un importante concorso nazionale indetto della Philips e partecipa insieme alla band alla trasmissione Roxy Bar, oltre ad essere premiato come miglior cantante al concorso Rock Stage. Sempre con i Mad Mice è presente in 5 CD compilations e ha registrato un CD per l’etichetta tedesca Inline ai Delta Studios di Wilster (Amburgo). Dal 1997 la band si rinomina Mantra e pubblica 3 CD, Roots, Hard Times e Hayte Box; nel 2002 suonano al Gods of Metal insieme a Whitesnake, Queensryche, Motorhead e Saxon e sono supporter del tour italiano degli Europe del 2005 e del 2007. Nel 2004 entra a far parte della storica heavy metal band inglese Tygers Of Pan Tang, con cui ha inciso album e compiuto lunghe tournées internazionali. Lunga e fruttuosa anche la carriera di Francesco Bottai, che è stato chitarrista e arrangiatore degli ARTICOLO 31 dal 1999 al loro scioglimento ed è co-fondatore, nel 1997, del gruppo cult “La macchina ossuta”.

Domenica 1 settembre ore 21.00 Serata a cura di Tango Florido – La Milonga del Fiorino. La domenica è consacrata a un evento che è ormai un must fra i tangueros: la Milonga del Fiorino, sempre affollatissima e arrivata alla sesta stagione. Uno spazio ormai storico, dal tipico sapore “milonghero”: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. Musicalizzata ogni settimana da uno specialista diverso. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info: 347 6596066.