Festival

Italian Brass Week: Leonardo in Jazz e 500 Brass Parade

ITALIAN BRASS WEEK 2019
LA BELLEZZA SUBLIME DELLA GENIALITÀ
Firenze-Vinci, 21-28 Luglio 2019

Sulle orme di Leonardo: da Vinci a Firenze con la 500 Brass Parade

Venerdì 26 luglio 2019, dalle ore 17.00, prenderà avvio, dalla casa natale di Leonardo da Vinci, nell’omonimo paese toscano, la 500 Brass Parade… sulle orme di Leonardo, prima assoluta mondiale commissionata dal nostro Festival internazionale Italian Brass Week al Maestro Francesco Traversi, già medaglia d’oro al Global Award di San Eigo, per festeggiare il 500esimo anniversario dalla morte del Genio vinciano.

30 musicisti a bordo di 30 FIAT 500 storiche percorreranno il viaggio che Leonardo compì da Vinci a Firenze per entrare nella bottega del Verrocchio. La Brass Parade partirà dalla cittadina natale del Genio alle ore 17.00, scenderà dal versante sud del Monte Albano, raggiungendo l’Arno, le Gole della Ganfolina, toccando Malmantile e la Lastra di Signa, per arrivare a Firenze. La prima tappa fiorentina, fissata per le 19.00, sarà la sosta al Piazzale Michelangelo per, poi, proseguire verso l’arrivo in Piazza Borgo Ognissanti, previsto per le 20.00.

Ogni tappa del percorso sarà scandita dall’esecuzione dei brani della Suite composta dal M° Traversi che, mettendo le radici nel Rinascimento e nella concezione rinascimentale di Genio, inteso come colui che, dotato di multiforme ingegno, giganteggia sul resto dell’umanità, ci spinge fino alla contemporaneità, nella quale si manifestano, musicalmente quelle autentiche libertà creatrici proprie dell’umano genere.

500 Brass Parade «è una composizione per ensemble di ottoni e percussioni pensata per il più grande genio dell’umanità: Leonardo da Vinci» afferma Francesco Traversi, «per questa occasione, a materializzare la magia della numerologia sarà uno dei più apprezzati oggetti di tecnologia e design della grande creatività e genialità italica: la FIAT 500. La struttura della composizione è quella della Suite, una serie di brani ognuno dei quali evocante una situazione leonardiana, un’orma del genio vinciano, come richiestomi dal M° Benucci. Ecco che, dopo il brano di apertura titolato ‘Fanclacson’ – la fanfara dei clacson – dove le FIAT 500 dialogano con i Brass, gli altri brani sono delle miniature che evocano inequivocabilmente la straordinaria vita del Genio di Vinci».

La serata prosegue a Villa Vittoria (Viale Filippo Strozzi, 2 – FI), l’Italian Brass Week, dalle ore 22.30, darà vita alla serata DJazz, sonorità elettroniche costruite sulle 8 note dei rebus musicali di Leonardo da Vinci. L’Italian Brass Week House Band, costituita da Massimiliano Calderai al piano, Marco Benedetti al contrabbasso e Stefano Rapicavoli alla batteria, accompagnerà i solisti del Festival e si unirà al DJ in residence, Walterino.

Un’entrata trionfale delle Fiat 500 del Club Italia condurrà i solisti attraverso gli omaggi, in jazz, a Leonardo da Vinci, con improvvisazioni e acrobazie musicali che animeranno la Movida Dinner.

Sarà, altresì, possibile fare una donazione per la mission del Festival, a favore dell’Associazione The Precious Hands Onlus ed, in particolare, per sostenere la realizzazione di un centro cardio-chirurgico infantile in west Africa.