Cinema e Fotografia

La scuola in fotografia. L’edilizia scolastica in Italia

Il nucleo originario del Fondo fotografico INDIRE, risale alla Mostra Didattica Nazionale di Firenze del 1925 e si compone di fotografie sciolte e album fotografici di vario formato, realizzati sia dalle varie scuole italiane che li inviarono a Firenze sia, successivamente, dal Centro Didattico Nazionale per l’esposizione museale nella rinnovata sede (1941) in Palazzo Gerini. Qui le sale, con arredi appositamente ideati da Giovanni Michelucci, ospitavano materiale didattico e aree per la consultazione del patrimonio documentale e bibliografico.

La visita guidata, a cura di Pamela Giorgi e Irene Zoppi, aprirà le porte dell’archivio storico e della biblioteca e illustrerà il Fondo fotografico INDIRE, oggi costituito da oltre 14mila fotografie, che abbracciano vari temi della didattica, tra cui fotografie di architetture e ambienti scolastici. Si tratta di una delle più importanti collezioni fotografiche relative alla storia della scuola e dei sistemi educativi presenti in Italia, sia per la qualità dei materiali, sia per la specificità dei soggetti rappresentati, un unicum nel suo genere, poiché comprende un vasto ambito cronologico (dal termine del XIX secolo sino alla metà degli anni Sessanta del XX) e geografico (l’intero territorio nazionale).