Musica
Progetti Strategici

Musart Festival: la musica in Piazza Brunelleschi

PIAZZA BRUNELLESCHI

Sarà il nuovo foyer di questo “teatro a cielo aperto”. Per la prima volta gli organizzatori del festival decidono di recuperare e mettere in atto un nuovo progetto di utilizzo delle aree adiacenti a Piazza SS. Annunziata. Questo permetterà di privilegiare un nuovo spazio della città, negli ultimi anni fin troppo dimenticato e purtroppo trascurato, per ospitare dei concerti ad ingresso gratuito dal 13 al 23 luglio dalle ore 19.30 alle ore 21.00. Sarà allestito un palco per una session di diversi generi musicali, una rassegna dal titolo “Musica dal mondo” che anticipa i concerti in programma in Piazza SS. Annunziata. Inoltre, dalle ore 18.00 alle ore 22.30 circa sarà attivo uno spazio bar.

Un Teatro bello e vivo non può che avere un foyer bello e vivo.
Il foyer del teatro è il luogo dove si ritira o si comprano i biglietti o dove si aspetta l’inizio di uno spettacolo o dove se ne commenta l’esito insieme gli amici, magari bevendo l’ultimo bicchiere della serata. E’ il posto dove si indugia guardando le locandine degli spettacoli a venire e a volte quelle incorniciate degli spettacoli più belli passati dal Teatro.

Con quest’idea nasce l’allestimento di Piazza Brunelleschi, come se lo spazio tra l’omonima rotonda e l’ingresso dell’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Lettere e Filosofia fosse il foyer di Piazza S. Annunziata, vicino alla biglietteria, con un bar aperto e della buona musica dal vivo, ad intrattenere gli ospiti di MusArt Festival fin dalle ore del tardo pomeriggio.

Sul piccolo palcoscenico del foyer suoneranno gruppi musicali interpreti delle musiche di tutto il mondo, mentre nel bellissimo Chiostro di Levante, all’interno dell’Università, dalle 18,30 si potranno incontrare gli ospiti di E che bello il mio tempo – incontri gratuiti | MusArt Festival ed a seguire assistere alle proiezioni di Video Sky Arte – Ingresso Libero (senza biglietto del festival)

#PROGRAMMA
13 luglio – Whisky Trail (Irlanda)
14 luglio – To Be Confirmed
15 luglio – Michelangelo Scandroglio – jazz (Italia)
16 luglio – Taharma (Spagna)
17 luglio – Kalian Thaat (India)
18 luglio – Akro Batik (balkan)
19 luglio – Il Quartetto di Orchestra Toscana Classica (Italia)
20 luglio – Perfidia (Cuba)
21 luglio – Fuentes (Africa)
22 luglio – Pé no Chão (Brasile)
23 luglio – Enzo Mileo quartet (mediterraneo)