Musica

Nuovo Ciclo di Concerti GAMO – SIAE Classici di Oggi

Il Nuovo Ciclo di Concerti GAMO – SIAE Classici di Oggi ha pronti altri due eventi concertistici per il mese di Ottobre.

Il format ideato da G.A.M.O. quest’anno consiste in tre nuove produzioni, realizzate per la prima volta in assoluto, pensate ad hoc per l’attività culturale estiva dell’associazione e per il Festival dell’Estate Fiorentina. Il format concertistico è sostenuto da SIAE nel progetto “Siae classici di oggi”, un progetto per il quale quale il GAMO si è classificato quarto, su quindici realtà classsificate, nella graduatoria finale del bando nazionale. Dopo il primo concerto, che si svolgerà nel mese di Giugno in collaborazione con il Maggio Musicale, è tutto pronto per gli altri due appuntamenti.

Il secondo concerto è una nuova produzione GAMO, in prima esecuzione assoluta, che si svolgerà il giorno domenica 13 ottobre. Una nuova ampia composizione di teatro musicale da camera, ad opera del compositore italiano Mauro Cardi, scritta per il GAMO Ensemble, ispirata al libro di Marc Twain dal titolo “il Diario di Eva.” – per danzatore, soprano, clarinetto, violoncello, contrabbasso, percussioni -, che sarà eseguita dal GAMO Ensemble diretto da Francesco Gesualdi in prima assoluta. Protagonisti dello spettacolo il GAMO Ensemble la soprano Valeria Mastrosova e la ballerina etoile dello spettacolo Martina Belloni. 

Il sabato 19 ottobre invece sarà il momento del terzo concerto della rassegna sarà dedicato alla musica di due giovani autori italiani, entrambi del 1984. Il compositore umbro Fabio Massimo Capogrosso e la giovanissima compositrice fiorentina Daniela Fantechi. Entrambi compositori in fase di ascesa, il primo in particolare già molto eseguito dai più importanti interpreti e nei centri musicali più prestigiosi. Di entrambi saranno eseguiti, dal Gamo Ensemble diretto da Francesco Gesualdi, più composizioni per gruppi strumentali a geometria variabile.

Entrambi gli eventi si svolgeranno presso la Pinacoteca del Pontormo, alla Certosa di Galluzzo, in via del Ponte di Certosa 1, a Firenze. L’apertura è prevista per le ore 18 (l’ingresso ha il costo di 7 euro)