Arte

“Ping, Murmer” di Ian Kiaer a BASE / Progetti per l’Arte

L’artista inglese Ian Kiaer torna ad esporre in Italia, per la prima volta dopo la personale alla Gam di Torino del 2009, esattamente dieci anni fa, con un progetto pensato appositamente per lo spazio non profit di Firenze. Con il suo personale ed inedito uso dell’assemblaggio, attraverso il quale associa elementi particolari della storia dell’architettura e della pittura prelevati dal quotidiano, si è affermato nel panorama internazionale dell’arte contemporanea dall’inizio degli anni 2000.

Ian Kiaer (Londra, 1971; vive e lavora tra Londra e Oxford) realizza delle installazioni che includono oggetti di recupero con riferimenti alla storia della cultura visiva e letteraria di varie epoche. La particolare associazione di questi elementi, tramite oggetti minimi, collage e presenze scultoree,  permette di trasformarli da elementi effimeri ad una riflessione radicale sull’eredità dell’astrazione pittorica e dei principi del Modernismo.

BASE / Progetti per l’arte / Via San Niccolo 18r / Firenze
dal martedì al venerdì dalle 18 alle 20 | dalle 20 alle 24 come vetrina