Settimana Lucana: Enzo Mileo quartet

Museo degli Innocenti, ore 10.30: Tavola rotonda “Consapevolmente acqua” con Cecilia Del Re, Francesco Cupparo, Rocco Leone, Francesco Fiore

Ristorante La Loggia, Piazzale Michelangelo, ore 19.30: finale con Cena di gala e consegna dei premi alle eccellenze lucane + Concerto con Enzo Mileo Quarte

 

Dopo lo straordinario successo degli anni passati, la Settimana Lucana chiude la quarta edizione: una kermesse promossa e organizzata dall’Associazione culturale lucana nell’ambito dell’Estate Fiorentina; otto giorni di eventi, incontri, presentazioni di libri e film, concerti, spettacoli dedicati al confronto culturale tra due comunità, lontane ma non distanti, unite dal senso di appartenenza alle proprie origini rievocando personaggi, storie e tradizioni; tutti in luoghi significativi della città e tutti a ingresso libero.

Sabato 14 Settembre si comincia alle 10.30 al MUSEO DEGLI INNOCENTI, Sala Lavabo (Piazza della SS. Annunziata) con la Tavola rotonda Consapevolmente acqua riflessioni sulla gestione consapevole della risorsa idrica, in collaborazione con Publiacqua, a cui parteciperanno: Francesco Cupparo, Assessore attività produttive Regione Basilicata, Rocco Leone, Assessore Sanità Regione Basilicata, Cecilia Del Re, assessore attività produttive del Comune di Firenze, Francesco Fiore, presidente Parco del Pollino.

Alle 19.30 sulla terrazza dello storico Ristorante La Loggia (Piazzale Michelangelo, 1), il gran finale con una cena di gala con la consegna dei premi alle ECCELLENZE LUCANE, ovvero ad illustri esponenti della società civile e imprenditoriale che hanno legato il proprio nome a questa terra per origine, vocazione o professione, portando in alto il nome della Basilicata e della sua popolazione. Un evento straordinario arricchito dalla musica live a cura del poliedrico artista lucano Enzo Mileo, in quartetto (Cena di gala su prenotazione, ma già sold out)

Il riconoscimento sarà consegnato dal presidente dell’Associazione Lucana, Avv. Luigi D’Angelo, a direttore del lancio dell’Apollo 11, originario di Sasso di Castalda (Potenza), che da Cape Kennedy il 16 luglio 1969 diede il «go» alla missione che avrebbe portato i primi uomini sulla Luna, e Joseph Oliveti Tufaro, originario di Terranova di Pollino, capo progetto del LEM; Margherita Cassano (magistrato), Donatella Alamprese (cantante), Giuseppe Disabato (urologo), Domenico Acerenza (nuotatore), Joseph Appio (General manager Mediacom), Giuseppe Scavetta (imprenditore), Francesco Filizzola Di Tomaso (artista), Gianfranco Aiello (odontoiatra); inoltre sarà conferito un Premio alla memoria allo storico meridionalista Rocco Brancati.