Musica
Teatro e Danza

Spiragli 2019 – Teatri Dietro le Quinte

Spiragli 2019 – Teatri Dietro le Quinte

Festival di Teatro in Carcere dal 9 al 15 settembre 2019

IL FESTIVAL – Un ponte tra il Dentro e il Fuori

Nel 2019 si propone un’offerta culturale che, seppur traversale nel quadro dell’Estate Fiorentina, rappresenta una proposta unica sul territorio fiorentino, sia per quanto riguarda la qualità dei contenuti artistici proposti, che per la specificità del luogo all’interno del quale il carcere minorile di Firenze è ubicato.
Nella vita del carcere il Festival SPIRAGLI – Teatri dietro le quinte si pone come un momento straordinario in cui l’arte riesce a trasformare la monotona routine della prigione in qualcosa di estremamente positivo, sia sul piano artistico che su quello educativo e pedagogico.
Così che com’è successo il 12 ottobre 2018, giorno della prima edizione del Festival, sia il carcere che il pubblico esterno hanno avuto modo di stare insieme per un momento di festa, vivendo un tempo diverso da quello solito dell’Istituzione penitenziaria, dove l’impegno dimostrato dai ragazzi detenuti nell’attività teatrale e il loro coinvolgimento in tutte le attività previste dal programma, è stata molto più eloquente di qualsiasi altra parola.

PROGRAMMA

9 Settembre, ore 18.30 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Inaugurazione del festival e dimostrazione del lavoro con i giovani attori/detenuti ed un gruppo di attori esterni. a cura del maestro Emmanuel Gallot-Lavallée.

 

10 Settembre, ore 10.30 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Salvatore Sasà Striano, ex detenuto ora attore professionista, incontra i giovani detenuti dell’IPM fiorentino e il pubblico esterno.

ore 21.00 – Spazio Alfieri, via dell’Ulivo 6

Sasà Striano presenta il suo ultimo monologo. Prima fiorentina dello spettacolo “IL GIOVANE CRIMINALE / Genet Sasà”

 

11 Settembre, ore 18 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Presentazione dello spettacolo One Man Jail con l’attore Filippo Frittelli e i giovani attori/detenuti

ore 19.30 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Dimostrazione di lavoro a conclusione del workshop Fiori nel Deserto – Saharat Zohra – Laboratorio Esperienziale, in collaborazione con l’Ufficio Servizi Sociali Minorili di Firenze e l’Associazione ANCESCAO

 

11 e 12 Settembre, ore 21.00 – Cinema Teatro di Castello, via Reginaldo
Giuliani 374 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Spettacolo teatrale “ONE MAN JAIL” (Produzione Interazioni Elementari – Performing Art), con l’attore Filippo Frittelli e i giovani detenuti del carcere fiorentino.

L’evento si terrà sempre al Cinema Castello (Via Reginaldo Giuliani 374 – 50141 – Firenze) e grazie a un collegamento streaming in TEMPO REALE, sarà possibile l’interazione tra il DENTRO dell’Istituto Penale Minorile “Meucci” di Firenze, nel quale cinque attori-detenuti avranno la possibilità di recitare al fianco dell’attore Filippo Frittelli (Gino Becherelli) che, nel medesimo tempo, si troverà FUORI.
I due mondi allora si uniranno, per raccontare la storia del grande attore comico FRANK PETROLETTI, una storia inquieta, in bilico tra prigionia e liberazione.

 

14 Settembre, ore 20.30 – IPM “Meucci” di Firenze, via degl’Orti Oricellari 18

Festa conclusiva con il concerto del cantautore Peppe Voltarelli.