Top
Home Eventi Rassegne multidisciplinari Stazione Utopia – Uncomfortable Tours – QEER FLORENCE Storia dell’omosessualità nel Rinascimento

Stazione Utopia – Uncomfortable Tours – QEER FLORENCE Storia dell’omosessualità nel Rinascimento

A chi appartiene il patrimonio culturale? Chi ha il diritto di raccontarlo? Quali sono le narrative escluse dal mito “Firenze, culla del Rinascimento”? Possiamo decolonizzare il nostro sguardo a partire dalle storie che vengono dai margini? Dalla rivolta della trecciaiole, alla presenza di africanə nel ‘400, dalla comunità LGBTQ+A nel Rinascimento al radical design degli anni ‘70, dallo Space Electronic alle tracce del passato coloniale italiano, dalle utopie psichedeliche agli oggetti di chi ha attraversato il Mediterraneo fino a mostre condominiali alle Piagge, i tours raccontano storie poco conosciute con sguardi trasversali.

Itinerario in città, Centro storico di Firenze

8 settembre h. 19.00

QUEER FLORENCEStoria dell’omosessualità nel Rinascimento

La passeggiata si svolge nei luoghi della Firenze monumentale, celebrata come culla del Rinascimento, e ripercorre le tracce di coloro che sono stati esclusə dal canone storico ufficiale: gli uomini e le donne che a Firenze, ai tempi di Lorenzo il Magnifico, vivevano la propria vita in maniera libera e senza essere oggetto di persecuzione da parte delle autorità ecclesiastiche. Scoprirete come la Firenze dell’epoca creò strutture giuridiche in grado di contrastare lo strapotere religioso, come la comunità LGBTQ+ avesse già stipulato una sorta di “contratto sociale” e inventato vere e proprie forme di appartenenza culturale degne dell’epoca moderna. 

– Punto di partenza: Piazza Santa Croce – Statua di Dante

  • In collaborazione con Queer Tuscany Tours

Maggiori informazioni: https://www.stazioneutopia.com/uncomfortabletours

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Set 08 2022

Ora

19:00 - 20:00

Luogo

Q1
QR Code

Aggiungi commento