Musica

Venti di Passioni presenta la storia di Chavela Vargas

martedì 1 ottobre . PAC – LE MURATE

“FUEGOS Y CHAVELA”
LETIZIA FUOCHI
RACCONTA E CANTA CHAVELA VARGAS

Giovedì 26 settembre alle ore 18, il progetto e il concerto verranno presentati alla Libreria IBS – Il Libraccio di Firenze (via de’ Cerretani, 16 r). Interverranno Letizia Fuochi, Javier Sanz Muro (esperto linguistico e collaboratore Universitá di Siena), Bruno Casini (scrittore), Francesco Frank Cusumano (musicista), Oretta Giunti (musicista), Giampiero Bigazzi (Materiali Sonori).

Terza e finale serata di “Venti di Passioni”, la rassegna nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2019 che ha visto protagonista la cantautrice Letizia Fuochi: concerti che hanno ripercorso – in modo originale e con grande successo – i pensieri, le parole e la musica di “cantastorie” che hanno lasciato il segno. Dopo Fabrizio De Andrè e Ivan Graziani adesso è la volta di Chavela Vargas, sciamana, cantora e grande artista latino-americana (messicana originaria del Costa Rica nata nel 1919 e scomparsa nel 2012), musa ispiratrice di passioni, leggende e umanità. Nei cento anni dalla sua nascita, Letizia Fuochi presenta in anteprima nazionale “Fuegos y Chavela” martedì 1 ottobre a Le Murate. Progetti di Arte Contemporanea (via dell’Agnolo, 3), alle ore 21.15. 
Accompagnata da Francesco Frank Cusumano (chitarra) e Oretta Giunti (percussioni), Letizia Fuochi ripercorre la storia di questa donna fascinosa e ribelle capace di incantare nella sua lunga vita, alcuni dei protagonisti dell’arte contemporanea: da Frida Kahlo a Pedro Almodovar, Ava Gardner, Liz Tayor, Joaquin Sabina e molti altri. Attraverso citazioni da interviste, documentari e canzoni, Letizia racconta oscurità e luce di un’artista in Italia quasi del tutto sconosciuta, per farsi tramite di un linguaggio invisibile, potente ed universale: la volontà di credere e sopravvivere ai propri sogni.

“La sua voce possiede una dimensione fisica, i silenzi nelle sue canzoni sono uno strappo, una lacerazione, rilasciano emozioni antiche, profonde e autentiche da togliere il fiato; alla fine di ogni ascolto se ne esce purificati: Chavela Vargas non è solo una cantante messicana, Chavela Vargas è il Messico”.

Pruduzione: Materiali Sonori