Magic Strings Ensemble in concerto a Santa Croce

Oltre 600 giovani musicisti e coristi provenienti da 10 nazioni del mondo saranno i protagonisti della nuova edizione del Festival delle Orchestre Giovanili, giunto, quest’anno, alla sua 21esima edizione. Il Festival si inserisce nel più ampio calendario di eventi dell’Estate Fiorentina 2019, ha il contributo del Comune di Firenze, della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, ed è realizzato con la collaborazione de Le Gallerie degli Uffizi.

30 Luglio 17,30 | Sala della Maddalena – Basilica di Santa Croce
Magic Strings Ensemble
program: W.A. Mozart, J. Brahms, L. Anderson, D. Shostakovich
violin: Ursula Melsas, Karolina Kuppart, Ingmar Kiviloo
conductor: Tereza Šmerling

Il calendario del Festival prevede, dopo l’inaugurazione del 23 giugno, l’esecuzione della scozzese Perth Youth Orchestra (6 luglio, ore 20.30), dell’austriaca Jugendsinfonieorchester Dornbirn (7 luglio, ore 20.30), dei complessi francesi Choeur et Orchestre Sorbonne Université (9 luglio, ore 20.30), della Symfonia Jong Twente dai Paesi Bassi (10 luglio, ore 20.30), dell’estone Harju County String Orchestra (12 luglio, ore 20.30), della Jugendsinfonieorchester Mittleres Rheintal dall’Austria (17 luglio, ore 20.30), della statunitense North Stars Chamber Orchestra (18 luglio, ore 20.30), del Joint Concert USA-Italia con la Chamber Music Center of New York e l’Apulia Youth Symphony Orchestra (25 luglio, ore 21), della belga Academy String Orchestra Maasmechelen (26 luglio, ore 20.30), degli estoni Magic String, nella Sala della Maddalena della Basilica di Santa Croce (30 luglio, ore 17.30) e, infine, dei tedeschi Jung Bläserphilharmonie NRW in Piazza della Signoria (20 agosto, ore 21.15) per il concerto di chiusura della 21esima edizione del Festival.

Passione, Musica e Gioventù sono i tre pilastri del Festival, come ci ricordano sia il direttore artistico Mario Ruffini sia il presidente Veronica Del Signore. Cultura, educazione, bellezza, cooperazione, sinergie, condivisione sono i valori fondanti di questo Festival, delle dodici esecuzioni estive delle tredici formazioni giovanili, espressione di diversità culturale che unisce e sfocia in ricchezza e bellezza planetarie.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito.

Firenze Suona 2019

Firenze Suona, un’associazione culturale che si occupa di promuovere la musica e la cultura sul territorio,  per la primavera – estate  2019 ha messo a punto un fitto calendario di imperdibili concerti live. Si tratta di un festival di musica originale ad ingresso libero.

Il format di quest’anno prevede 15/20 eventi che si svolgeranno a partire da inizio maggio fino al mese di ottobre. Il festival coprirà varie zone di Firenze, da nord (piazza Dalmazia) a sud (parco dell’Anconella, Rovezzano),  concentrando numerose date nel centro storico. L’edizione 2019 sarà all’insegna di concerti e feste di quartiere nelle piazze, esibizioni live di cantautori toscani nei locali del centro, come il Michael Collins pub in Piazza della Signoria e il One Eyed Jack in Piazza Nazario Sauro, e feste di etichette discografiche nel parco. Canzone d’autore, musica blues, etnica, popolare, rock, indie, artisti giovani ed emergenti e veterani con un unico denominatore comune: la qualità.

Ecco il programma del Firenze Suona 2019 :

  • 24 maggio Fish Bones – Michael Collins pub
  • 31 maggio Sinedades – Michael Collins pub
  • 8 giugno Radici in Festa – Parco Anconella
  • 20 giugno Solstizio in Serragli – apertura prolungata di tutte le attività di via de’ Serragli
  • 22 giugno Steven Tadros with Leo Ricotti – Brew Pub
  • 29 giugno Festa con Fred Gramigna dj – Piazzetta Bongo
  • 2 luglio Festa con Tarabaralla – Piazza Dalmazia
  • 12 luglio Freddie Maguire Duo – One Eyed Jack pub
  • 16 luglio Festa con Rick Hutton Band – Piazza Dalmazia
  • 19 luglio Il Lato Ironico Altomare & Masoni – Parco Anconella
  • 13 settembre Secondo Appartamento – One Eyed Jack pub
  • 11 ottobre Sara Rados – One Eyed Jack pub
  • 18 ottobre Eleviole? – Michael Collins pub
  • 25 ottobre Hibou Moyen – Michael Collins Pub