Secret Florence

Una serie di spazi scenici per lo più inediti dove performance di danza, musica, arte e cinema si adattano ogni volta alle caratteristiche architettoniche e acustiche di luoghi diversi.

  • 10.06.2021
  • 12.06.2021
  • 13.06.2021
  • 15.06.2021
  • 16.06.2021
  • 18.06.2021
  • 21.06.2021
  • 22.06.2021
  • 23.06.2021
a cura di Tempo Reale

Secret Florence, progetto strategico dell’Estate Fiorentina, presenta la sua sesta edizione, dopo l’edizione speciale al Parco delle Cascine lo scorso anno.

Il progetto, realizzato dalle cinque realtà di respiro internazionale attive nel territorio urbano della città di Firenze, Fabbrica Europa, Lo schermo dell’arte, Musicus Concentus, Tempo Reale  e Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni, è concepito per una serie di spazi scenici per lo più inediti dove performance di danza, musica, arte e cinema si adattano ogni volta alle caratteristiche architettoniche e acustiche di luoghi diversi.

Le azioni che lo compongono contribuiscono così alla riscoperta di spazi tradizionali in una luce nuova, possono stabilire prospettive estetiche diverse in edifici o ambienti inediti e attuali o svelare eventi e storie culturali dimenticate e sconosciute. Tutte le proposte artistiche costituiscono un unicum territoriale e in taluni casi anche una effettiva novità assoluta nel panorama internazionale della ricerca artistica contemporanea. Il programma presenta iniziative gratuite o ad un prezzo fortemente agevolato.

Quando

Tra il 10 e il 23 giugno 2021

Dove

Diverse location: Cinema La Compagnia, Sferisterio delle Cascine, Piazza Santa Croce, Piazza San Firenze, Chiostro del Carmine, PARC: Performing Arts Research Centre, PIA: Palazzina Indiano Arte, Terrazza Villa Strozzi

Come

Per le modalità di accesso consultare le informazioni di ogni evento in programma

Cinema La Compagnia: A Bigger Splash

10 giugno 2021, Cinema La Compagnia, ore 20:30

 

A BIGGER SPLASH
di Jack Hazan, Gran Bretagna, 1974, 105 min.

a cura de Lo Schermo dell’arte 

 

Lo schermo dell’arte presenta un film cult del genere biopic ambientato nella Swinging London della fine degli anni Sessanta e inizio Settanta: A Bigger Splash di Jack Hazan. Tra documentario e fiction, è la biografia dell’artista britannico David Hockney nel quale gli attori e lo stesso Hockney re-interpretano se stessi e le vicende vissute dalla cerchia di amici. Vi si narra la realizzazione di note opere dell’artista e la fine della relazione con Peter Schlesinger, partner, assistente e musa del pittore.
In collaborazione con Cinema La Compagnia di Fondazione Sistema Toscan.

 

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Fino ad esaurimento posti

prenotazioni: info@cinemalacompagnia.it

 

Si comunica che in rispetto della normativa nazionale relativa all’emergenza covid-19 i posti in sala sono numerati, distanziati e pre-assegnati. Sarà possibile sedere vicino ai propri congiunti in gruppi di due e di tre previa richiesta al momento della prenotazione mail.

Fabbrica Europa: Il Pallone al bracciale

Un progetto di Fabbrica Europa per Secret Florence 2021:

 

IL PALLONE AL BRACCIALE

Il Pallone al bracciale affonda le sue radici nell’antichità. Di origini greco-romane, è in epoca rinascimentale che trova il suo maggiore sviluppo. Il gioco, inizialmente praticato nei cortili dei palazzi nobiliari, si sposta in seguito nelle piazze e nei grandi slarghi delle strade, praticato da borghesi e popolani. Tuttavia, per la necessità di un muro di appoggio laterale, parete di carambola per la palla, gli spazi a ridosso delle mura di cinta cittadine o castellane sono i più adatti.

Tra fine ‘700 e inizio ‘800, in diverse città italiane, soprattutto in Toscana, Emilia Romagna e Marche, si costruiscono appositi impianti, gli sferisteri, teatro dei virtuosismi atletici dei protagonisti del pallone al bracciale, che diventano vere e proprie star, con ricchi ingaggi gestiti da impresari, che trasformano ogni partita o torneo in evento spettacolare. Un momento di svago, gioco, sport e spettacolo diventa così poesia e leggenda.

 

E se il gioco del Pallone al bracciale diventasse pratica performativa, coreografica e dunque gesto artistico?

 

Alessandro Sciarroni (già Leone d’oro alla Biennale Danza di Venezia 2019), performer, coreografo, regista, con una formazione nell’ambito delle arti visive e anni di ricerca teatrale, si misura da tempo con formati nei quali i corpi messi in scena insistono sulla ripetizione di movimenti e dinamiche, esplorandone le possibilità e superandone i limiti e trasportando performer e spettatore in una dimensione altra. La sua ricerca attinge spesso alla memoria e alla tradizione per dare vita a un nuovo e personale segno artistico e creativo.

Ed è proprio per questo che Fabbrica Europa ha chiesto a Sciarroni di lavorare a un progetto che trae origine dal gioco del Pallone al bracciale. Il progetto avrà uno sviluppo e una crescita su due anni per giungere a compimento con una creazione performativa originale nel 2022.

Per questa nuova edizione di Secret Florence, Fabbrica Europa propone un percorso che vuole svelare una Firenze nascosta, quella che ha segnato gli albori del Pallone al bracciale, e mostrare il fascino di questo antico ma ancora attuale gioco attraverso due camminate nei luoghi che in passato hanno fatto da cornice al  gioco,  una esibizione con i migliori atleti che ancora lo praticano in Piazza Santa Croce, la Disfida tra i quattro quartieri storici di Firenze allo Sferisterio delle Cascine, e un incontro con Alessandro Sciarroni.

 

  • SABATO 12 GIUGNO

Piazza San Firenze > Piazza Santa Croce

h 15.00 Camminata urbana

a cura di Tempo Nomade

con azioni coreografiche di Collettivo MINE

(Francesco Saverio Cavaliere, Siro Guglielmi, Fabio Novembrini, Roberta Racis, Silvia Sisto)

Prenotazione obbligatoria

 

Piazza Santa Croce

ESIBIZIONE DEGLI ANTICHI GIOCHI

h 10.00 > 12.00 Palla-pillotta o braccialino

h 15.00 > 19.00 Pallone al bracciale

a cura di Club Sportivo Firenze

 

Una camminata nella città attraverso i luoghi che hanno fatto da cornice all’antico gioco del Pallone al bracciale. L’itinerario del 12 giugno culminerà in Piazza Santa Croce dove si potrà assistere a una esibizione con i migliori atleti che ancora praticano questo gioco. Lungo il percorso, guidato da Tempo Nomade con cenni storici, artistici e architettonici, si incontreranno brevi performance di Collettivo MINE. Tre episodi coreografici in cui i danzatori con una sola azione scenica, potente, strutturata e ripetuta, mapperanno gli spazi urbani dando vita a un corpo unico che riflette sulla capacità di attraversare insieme il cambiamento.

L’intera giornata in Piazza Santa Croce sarà dedicata agli antichi sport sferistici, con dimostrazioni di Palla-pillotta o braccialino, agite dai ragazzi delle categorie Allievi e Juniores del Club Sportivo Firenze (h 10-12) e del Pallone al bracciale esibito dai migliori atleti che ancora oggi praticano questo gioco (h 15-19).

 

  • DOMENICA 13 GIUGNO

Piazza San Firenze > Sferisterio delle Cascine

h 15.00 Camminata urbana *

a cura di Tempo Nomade

con azioni coreografiche di Collettivo MINE

(Francesco Saverio Cavaliere, Siro Guglielmi, Fabio Novembrini, Roberta Racis, Silvia Sisto)

 

Sferisterio delle Cascine

PALLONE AL BRACCIALE

Disfida tra i 4 quartieri storici di Firenze

h 15.00 | prima semifinale

h 16.30 | seconda semifinale

h 18.00 | finale tra le due vincenti

a cura di Club Sportivo Firenze

 

Una camminata nella città attraverso i luoghi che hanno fatto da cornice all’antico gioco del Pallone al bracciale.L’itinerario del 13 giugno culminerà allo Sferisterio delle Cascine dove si potrà assistere alla finale della Disfida tra i 4 quartieri storici di Firenze, con i costumi dell’epoca e con i bracciali e i palloni originali.

Lungo il percorso, guidato da Tempo Nomade con cenni storici, artistici e architettonici, si incontreranno brevi performance di Collettivo MINE. Tre episodi coreografici in cui i danzatori con una sola azione scenica, potente, strutturata e ripetuta, mapperanno gli spazi urbani dando vita a un corpo unico che riflette sulla capacità di attraversare insieme il cambiamento.

Dalle ore 15 nello storico impianto nato per l’antico gioco del Pallone al bracciale, sarà possibile seguire le partite tra le quattro squadre fiorentine: Azzurri, Bianchi, Rossi e Verdi.

 

  • MERCOLEDÌ 16 GIUGNO

PARC Performing Arts Research Centre

H 18.00 AURORA un percorso di creazione *

Incontro con Alessandro Sciarroni

Proiezione del film di Cosimo Terlizzi (2015, 60 min.)

Il coreografo Alessandro Sciarroni terrà un incontro sul percorso di indagine che sta portando avanti sull’antico gioco del Pallone al bracciale, presentando al contempo la proiezione di AURORA. Un percorso di creazione, un film di Cosimo Terlizzi che racconta il periodo di produzione dello spettacolo AURORA, incentrato sul Goalball, sport praticato da non vedenti e ipovedenti. La forza della poetica di un artista poliedrico sta nel processo creativo e nella capacità di traslare un archetipo della tradizione popolare o delle discipline sportive in segno artistico e performativo contemporaneo.

 

TUTTI GLI EVENTI SONO GRATUITI

PRENOTAZIONI e INFO

Tel. 055 365707 (lun > ven h 10-13 / 14-17, sab h 10-14)

Email: info@parcfirenze.net

Musicus Concentus: Wim Mertens Solo Piano concert

15 giugno 2021, Chiostro del Convento del Carmine, ore 19

 

WIM MERTENS Solo Piano concert

a cura di Musicus Concentus

Compositore, scrittore e performer Wim Mertens inizia a creare musica nel 1980 dopo aver lavorato come produttore radiofonico; nel corso degli anni il suo linguaggio musicale si evolve, passando per minimalismo, ambient e avanguardia, senza scordare la piacevolezza melodica del pianoforte, suo strumento principe. Per festeggiare i 40 anni di carriera ha intrapreso un tour che farà tappa a Firenze in occasione di Secret Florence: uno speciale concerto dove Mertens offrirà al pubblico sia composizioni più famose, così come brani tratti dal suo ultimo disco.

Si ringraziano i Musei Civici Fiorentini e la Comunità dei Padri Carmelitani del Convento del Carmine per la disponibilità.

 

Non è possibile prenotarsi

Per garantire il distanziamento e predisporre l’organizzazione delle sedute, è fortemente consigliata la prevendita.

I biglietti dell’evento si possono acquistare sui circuiti Box Office e TicketOne a 7€ +dp

Info: musicusconcentus@gmail.com / 055287347

Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni: Caro Mondo

18 giugno 2021, PIA Palazzina Indiano Arte, ore 18

 

CARO MONDO
Pratiche sul corpo | soste e rifugi | visioni poetiche dall’argine
a cura di Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni

 

PIA | Palazzina Indiano Arte partecipa all’edizione 2021 di Secret Florence con il programma dal titolo Caro Mondo che coinvolgerà gli spazi interni ed esterni della Palazzina con performance, mostre e installazioni sul tema della cura e della connessione con l’ambiente, proponendo uno sguardo inusuale sul Parco Monumentale delle Cascine e sull’argine.

 

Natura lieta
azione coreografica di Virgilio Sieni in dialogo con i dettagli della natura del Parco

Eva Sauer
Breathe a word
installazione fotografica
a cura di Serena Trinchero

Archivi e topografie immaginarie
Accademia di Belle Arti di Firenze
una mappatura fotografica e narrativa dell’argine e delle Cascine
a cura di Robert Pettena

Grotta Cielo
installazione vegetale frutto di un ciclo di laboratori di piccola falegnameria
a cura di Viola Tortoli Bartoli

Nido
installazione di legno e materiali vegetali e riciclati ispirata ai nidi degli uccelli giardinieri frutto di un laboratorio partecipativo
a cura di Viola Tortoli Bartoli

Piccolo Villaggio
micro-abitazioni nelle adiacenze della Palazzina, nuove soluzioni di gioco, rifugio e osservazione sul Parco

La stanza del riposo
una postazione di sosta e sogno all’interno della Palazzina

 

Info: info@palazzinaindianoarte.it | 055.0880601 – 055.2280525

Tempo Reale: ARIA. Suoni e musica di ricerca

dal 21 al 23 giugno, Terrazza di Villa Strozzi, ore 20:30

 

ARIA. Suoni e musica di ricerca

a cura di Tempo Reale

 

ARIA, non solo è il titolo di una enigmatica composizione di John Cage, ma vuole essere, soprattutto, un gesto simbolico che allude a un senso di riapertura del fare musica dal vivo. Lo facciamo costruendo un programma open-air in un luogo poco conosciuto del parco di Villa Strozzi, con la collaborazione di un nucleo di musicisti italiani e internazionali che con grande passione hanno risposto alla nostra instancabile voglia di proporre musica di ricerca. Ancora una volta, dunque, un arcobaleno di approcci diversi, di strumenti e linguaggi diversi, accomunati da quello spirito di esplorazione che da sempre contraddistingue la nostra azione.

 

Nell’ambito di TEMPO REALE FESTIVAL 2021

Biglietto  € 10

Non sono previste prenotazioni

Info festival@temporeale.it

055717270

 

PROGRAMMA:

 

  • 21 giugno, Terrazza di Villa Strozzi ore 20:30

ARIA #1 | Suoni e musica di ricerca

Michele Rabbia

Percussionista, batterista. Il suono, il gesto e l’azione, come anche il silenzio, sono tratti caratterizzanti della sua musica. Dokumenta sonum è un “progetto contenitore” dove immagini, mini installazioni sonore, gesti e azioni musicali si snodano su trame sonore. La percussione e l’elettronica sono i “mezzi” espressivi che guidano questo progetto lungo le vie della ricerca e della sperimentazione.

Julien Desprez

Musicista e performer di stanza a Parigi. Il suo lavoro è incentrato su tutte le domande che scaturiscono da uno spazio scenico, attraverso il corpo, lo spazio, la vista e la luce, ma dove il suono rimane il pilastro centrale. Con Agora lo spettatore è guidato attraverso una giungla elettrica con un’enorme dinamica, creato come brano da studio di registrazione durante uno dei lockdown del 2020 è anche un brano per elettronica, impedenza, chitarra elettrica e podoritmia.

 

  • 22 giugno, Terrazza di Villa Strozzi  ore 20:30

ARIA #2 | Suoni e musica di ricerca

Vincenzo Scorza

Scultore del suono, opera sui crinali della ricerca, tra musica e tecnologia.

Lorem Ipsum è una poesia di libertà. Un’esplorazione sul microsound condotta attraverso un dispositivo elettronico capace di generare strutture sonore in un continuo feedback tra creatività dell’artista e una forma di autocoscienza della macchina. L’artista esegue non più con il suono ma con i comportamenti.

Dario Fariello

Polistrumentista e improvvisatore. Nato a Napoli nel 1987, suona sassofoni, viola, campionatori e sintetizzatori modulari.  In Musica creativa e distruttiva, attraverso la composizione istantanea, mette insieme collage di suoni realizzati dal vivo, utilizzando sassofoni, archi, campioni e sintetizzatori modulari. La musica è costruita per associazioni-intuizioni melodiche, cercando nessi che colleghino elementi eterogenei, e cooptando per la causa melodica anche rumore e suoni concreti.

ZUMTRIO

Francesco Canavese chitarra elettrica

Francesco Giomi radio e sintetizzatori

Stefano Rapicavoli batteria

 

Un progetto a cavallo tra struttura e improvvisazione, una natura fortemente “elettrica”, un’apertura a linguaggi e modalità di interazione diverse, una varietà espressiva con pochi confini: sono questi gli elementi fondamentali di un’esperienza che, nata all’interno di Tempo Reale esplora un’idea libera e divertente di accoglienza.

 

  • 23 giugno, Terrazza di Villa Strozzi  ore 20:30

ARIA #3 | Suoni e musica di ricerca

Anthony Pateras

Compositore, pianista, e musicista elettronico attivo dalla fine degli anni Novanta. Nella sua ricerca musicale indaga il nesso tra la composizione, l’improvvisazione, e la musica elettronica. Per ARIA presenta il suo ultimo lavoro Nonsite Satellite  (2021) e The traces of a mistake, the most simple one possible the reactions of even younger children (2017) composto insieme a Rohan Drape.

Lea Bertucci

Compositrice, performer, e sound designer i cui lavori si concentrano sulla relazione tra i fenomeni acustici e la risonanza biologica. Oltre alla sua prassi esecutiva con strumenti a fiato, le sue opere incorporano combinazioni di altoparlanti multicanale, feedback elettroacustico, tecnica strumentale estesa, e collage di nastri. Negli ultimi anni, i suoi progetti si sono allargati verso indagini sull’architettura site-responsive e site-specific.

Informazioni e contatti

Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale Tempo Reale, Via Pisana 77, Villa Strozzi Firenze (FI) 50143

Sito web: www.temporeale.it

Sito web: www.secretflorence.it

Facebook: @SFsecretflorence

dove trovarci

Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale Tempo Reale, Via Pisana 77, Villa Strozzi Firenze (FI) 50143

Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale Tempo Reale, Via Pisana 77, Villa Strozzi Firenze (FI) 50143

Limonaia di Villa Strozzi, Via Pisana, 77, 50143 Firenze, FI, Italia