Top
Home Eventi Danza Rassegne multidisciplinari Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni – NOI- La comunità che viene e la cura del gesto

Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni – NOI- La comunità che viene e la cura del gesto

Progetto a cura del Centro di Produzione della Danza Virgilio Sieni.

Direzione artistica Virgilio Sieni.

La periferia e il centro di Firenze (Parco delle Cascine, Isolotto, Cenacoli di Sant’Apollonia, Ognissanti, San Salvi e piazza SS. Annunziata) diventano scenario di un’articolazione di azioni coreografiche, laboratori per bambini, residenze, installazioni, esperienze rivolte ai cittadini. Una geografia di spazi (giardini, piazze, luoghi d’arte) per offrire nuove modalità di frequentazione delle ricchezze ambientali, urbanistiche e storiche della città, in dialogo con i linguaggi del contemporaneo e le sue espressioni artistiche. Le linee progettuali tracciano un dispositivo di creatività contemporanea diffuso sul territorio urbano. Non una vetrina di artisti, ma uno strumento di funzione sociale per integrare la cultura, lo spettacolo dal vivo e l’espressione artistica nella vita dei cittadini.

19 luglio ore 19.30 e 20:30 CENACOLO DI ANDREA DEL SARTO – CENACOLI FIORENTINI – GRANDE ADAGIO POPOLARE_ULTIMA CENA (azione coreografica di VIRGILIO SIENI)

Coreografia e regia Virgilio Sieni
con Virgilio Sieni, Delfina Stella, Maria Vittoria Feltre, Agnese Lanza,
Luca Carli, Franco Gentile, Mariella Celsan, Patrizio Pampaloni, Riccardo Aglietti, Francesco Frittelli, Lucy Taviani, Gabriele Tacconi, Barbara Padovani

Musica eseguita dal vivo Emanuele Parrini

Lo spazio del Cenacolo è fonte inesauribile di ascolti. Induce al profondo e si presta ad essere abitato dalla misura ritrovata dei corpi che lo frequentano. Il luogo colloca la persona in una dimensione di presenza rinnovata, che si rivolge all’attenzione dei gesti, al farsi custodi del respiro. In questo senso, ci trasforma in presenze sensibili allo spazio e a ciò che da vicino diventa lontananza.

Virgilio Sieni

Grande Adagio Popolare_ Ultima cena si presenta come un dittico pensato e condiviso con corpi fragili.

Nel Cenacolo di Andrea del Sarto, il 19 luglio, persone con diverse storie fisiche ed esperienziali espongono meravigliosamente il loro esistere nella bellezza della diversità: l’Alzheimer e l’autismo divengono fonte inaspettata di conoscenza e materia che si irrora nel gesto della danza. Con loro, danzatori e caregivers agiscono secondo un fare che è ascolto dell’altro, attesa e tenuità. 

Al Cenacolo di Sant’Apollonia, il 20 luglio, l’azione nasce dall’incontro intimo di Virgilio Sieni con Uliano e Mudra, due corpi conosciuti, incontrati e vissuti che, insieme per la prima volta, lo accompagnano in un viaggio nelle scomposizioni del corpo, nell’uso sapiente dell’appoggio e nella disattivazione degli arti come atto di reinvenzione della figura umana. 

L’obiettivo è quello di inoltrarsi con loro nel mondo trasfigurato dei volti e dei gesti della pittura, rivolgendosi alla scoperta di un atlante fisico rinnovato e sensibile.  

Entrambe le azioni coreografiche si articolano come un percorso che, ogni volta, è un addentrarsi nella natura del gesto. Il movimento si trasmette nella complessità delle possibilità umane, generando momenti emotivi, orizzonti di senso e tempistiche rinnovate che lo rendono unico.

Gli interpreti come portatori di luce, come veri Prometeo, forgiano i loro gesti nel tempo restituendo il senso civile della comunità che collabora, coopera, si sostiene e accoglie “chiunque sia”.

INGRESSO GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 

Per maggiori informazioni http://www.virgiliosieni.it/

Data

Lug 19 2022
Expired!

Ora

19:30 - 21:30

Luogo

Q2
QR Code

Aggiungi commento